Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
01 febbraio 2014
Prosegue monitoraggio sugli argini di Secchia, Panaro e della rete dei canali

Mentre la piena del Panaro sta uscendo dal territorio modenese e
quella del Secchia sta transitando a Cavezzo, per ora senza problemi,
prosegue l'attività di monitoraggio delle squadre della Protezione
civile sugli argini di Secchia, Panaro e della rete dei canali,
soprattutto quelli interessati dall'alluvione. Attività che coinvolge
circa 70 militari dell'esercito e un centinaio di volontari della
Protezione civile coordinati dai sorveglianti idraulici di Aipo.



 


Commenti
Non ci sono commenti.