Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 14 marzo 2014
Un appello affinché si superino i contrasti post-primarie

Primarie Modena, Facchini “Basta veleni, uniti si lavori per la città”

Il segretario Pd di Pavullo lancia un appello affinché si superino i contrasti post-primarie

«Si ponga la parola “fine” ai dolorosi strascichi post-primarie che stanno dilaniando il partito cittadino, con riflessi estremamente negativi su tutta la provincia, e si inizi tutti insieme a lavorare per riconquistare la città di Modena, facendo così anche il bene di chi come noi lavora nei territori con passione per rinforzare nella società il Partito democratico.» Questo l’appello rivolto a Modena dal segretario del Pd di Pavullo, Thomas Facchini:

 

 

“Come segretario cittadino del comune capo-comprensorio del Frignano credo di interpretare il sentire diffuso della nostra gente affermando che l'appello è a porre la parola “fine” ai dolorosi strascichi post-primarie che stanno dilaniando il partito, con riflessi estremamente negativi su tutta la provincia. Quel che sta accadendo a Modena in questi giorni non danneggia solo Modena, ma tutto il territorio provinciale, Pavullo e montagna compresi. Nel comprensorio siamo un centro politicamente importante, abituato a guardare al capoluogo di provincia come punto di riferimento politico e istituzionale. C'è coscienza nella nostra base di quel che sta accadendo e di quanto il Pd ne esca male: iscritti e simpatizzanti mi fermano o si recano in sezione domandandomi se il Partito ha intenzione di consegnare Modena alla destra o ai grillini, chiudendo la questione magari due settimane prima del voto di Maggio. Non intendo fare il commentatore entrando nel merito della vicenda, esiste il giudizio degli appositi organismi di garanzia per queste cose. Mi limito a constatare che un candidato riconosciuto e legittimato dall'esito del voto il Partito lo ha, perciò si resti uniti e si inizi tutti insieme a lavorare per riconquistare la città, facendo così anche il bene di chi come noi lavora nei territori con passione per rinforzare nella società il Partito Democratico.”

 

 

 

 

 

 

Primarie Modena, Facchini “Basta veleni, uniti si lavori per la città”

Il segretario Pd di Pavullo lancia un appello affinché si superino i contrasti post-primarie

 

 

 

«Si ponga la parola “fine” ai dolorosi strascichi post-primarie che stanno dilaniando il partito cittadino, con riflessi estremamente negativi su tutta la provincia, e si inizi tutti insieme a lavorare per riconquistare la città di Modena, facendo così anche il bene di chi come noi lavora nei territori con passione per rinforzare nella società il Partito democratico.» Questo l’appello rivolto a Modena dal segretario del Pd di Pavullo, Thomas Facchini:

 

 

“Come segretario cittadino del comune capo-comprensorio del Frignano credo di interpretare il sentire diffuso della nostra gente affermando che l'appello è a porre la parola “fine” ai dolorosi strascichi post-primarie che stanno dilaniando il partito, con riflessi estremamente negativi su tutta la provincia. Quel che sta accadendo a Modena in questi giorni non danneggia solo Modena, ma tutto il territorio provinciale, Pavullo e montagna compresi. Nel comprensorio siamo un centro politicamente importante, abituato a guardare al capoluogo di provincia come punto di riferimento politico e istituzionale. C'è coscienza nella nostra base di quel che sta accadendo e di quanto il Pd ne esca male: iscritti e simpatizzanti mi fermano o si recano in sezione domandandomi se il Partito ha intenzione di consegnare Modena alla destra o ai grillini, chiudendo la questione magari due settimane prima del voto di Maggio. Non intendo fare il commentatore entrando nel merito della vicenda, esiste il giudizio degli appositi organismi di garanzia per queste cose. Mi limito a constatare che un candidato riconosciuto e legittimato dall'esito del voto il Partito lo ha, perciò si resti uniti e si inizi tutti insieme a lavorare per riconquistare la città, facendo così anche il bene di chi come noi lavora nei territori con passione per rinforzare nella società il Partito Democratico.”

 

 

 

 

 

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.