Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Cultura - 11 dicembre 2014
Claudia Severi :IL FUTURO DEL TEATRO CARANI
 

  FI - Gruppo Consiliare

    Il Capogruppo

 

 

Sassuolo, 11 dicembre 2014

 

IL FUTURO DEL TEATRO CARANI, Il Capogruppo di Forza Italia Claudia Severi rilancia l’ipotesi di una Fondazione: "Al di la delle perizie tecniche, serve una scelta politica forte"

 

“Creare una Fondazione capace di raccogliere capitale pubblico e privato, unendo soggetti privati ed istituzionali, al fine di garantire, nell’interesse pubblico, la realizzazione di lavori necessari per potere restituire presto a Sassuolo l’utilizzo del teatro Carani. Di fronte alla necessità condivisa di garantire il futuro di una struttura così importante, simbolo non solo della cultura ma anche della storia e dell’identità della nostra città, crediamo sia necessaria, da parte dell’attuale Amministrazione, una scelta politica forte capace di affrontare e superare le difficoltà, anche di carattere economico oltre che procedurale, legate ai lavori di ristrutturazione che si renderanno necessari sulla base della perizia tecnica. Le scelte politiche, in questa fase, e di fronte ad un problema così importante anche per l’immagine di Sassuolo, non possono essere vincolate solo a, pur importanti, conti ed a valutazioni di carattere tecnico, ma devono andare oltre cercando soluzioni comuni ad un problema che non è solo di un privato proprietario o del comune che lo utilizza, ma dell’intera città.

 

Per questo, alla luce del probabile rinvio al prossimo anno della discussione dell’ordine del giorno che ho presentato in Consiglio Comunale, intendiamo ribadire la nostra posizione la proposta già avanzata dall’esponente di Forza Italia Massimo Malagoli relativa all’idea di una Fondazione. Questa per noi rappresenta una terza via percorribile e capace di superare il rischio di uno sterile rimpallo di responsabilità e di competenze, di diritti e doveri, tra soggetto pubblico e soggetto privato che alimenterebbe solo il perdurare di una situazione di inaccettabile stallo”

 

Il Capogruppo

Claudia Severi

 


Commenti
Non ci sono commenti.