Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Società - 29 dicembre 2014
Il Gruppo Consiliare M5S, augura un 2015 ricco di soddisfazioni a tutti

 

In conclusione di questo intenso 2014 è d’obbligo fare un sintetico bilancio dell'attività che ognuno di noi ha svolto al servizio del nostro Comune. Sono già trascorsi 6 mesi da quando in Consiglio Comunale Alessia Nizzoli, Marco Giovanelli Rocco Cipriano, eletti nella Lista delMoVimento 5 stelle, portano all’attenzione di questa Amministrazione le preziose Proposte, Istanze e Critiche raccolte sul territorio.

L’impegno dei Consiglieri nell’ultimo periodo si è concentrato sul tema Sicurezza, Scuola, tutela dei Piccoli Commerciali e Referendum NO Euro.

 

Al Cittadino – spiega Rocco Cipriano – deve essere ben chiaro che, non essendo possibile aumentare ulteriormente la pressione fiscale, il Governo per sottostare allo sciagurato patto di stabilità, taglierà in un ambito essenziale quale quello della sicurezza, ossia una delle esigenze primarie di una comunità.

Oltre a smantellare la polizia di Stato, la scure del Governo Renzi si abbatterà anche su Carabinieri e Guardia di Finanza, con tagli alla logistica ed al personale.

Registrando una crescente inquietudine tra i residenti e considerata l’eventualità che l’attuale crisi economica in futuro possa spingere un maggior numero di soggetti verso l’illegalità, abbiamo presentato un interrogazione al Sindaco Maria Costi per avere risposte concrete in merito alla strategia che l’Amministrazione intende adottare, ed abbiamo sollecitato affinché si attivasse coordinandosi con il Prefetto di Modena, il Comandante dei Carabinieri di Sassuolo e la nostra Polizia Municipale per intensificare i controlli sulle strade e nei quartieri residenziali.

Nell’ultimo mese – conclude Rocco – abbiamo effettuato delle interviste presso i negozianti del nostro Comune, ed è emerso che commercianti, piccoli artigiani e ristoratori sono decisamente preoccupati nel vivere il declino dei centri storici. Le accorate esternazioni rilasciate, dalle piccole ma pregevoli realtà formiginesi, sono riassumibili in un forte senso di abbandono. Abbiamo così presentato un interrogazione in merito e lanciato in contemporanea la campagna “Io voglio bene al mio Negozio di Quartiere” per manifestare un forte, pratico e tangibile sostegno a chi nel piccolo della propria bottega, deve fare i conti con lo strapotere della grande distribuzione organizzata.

 

Sul territorio di Formigine - prosegue Alessia Nizzoli – sono presenti edifici scolastici di proprietà comunale che necessitano di interventi di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico. A seguito della nostra Mozione presentata il 3 luglio, in cui chiedevamo al Sindaco ed alla Giunta di impegnarsi concretamente affinché si presentasse formale richiesta, entro i termini stabiliti per accedere ai fondi destinati dallo Stato all’edilizia scolastica ed essendo il termine ultimo scaduto il 15 dicembre, stiamo lavorando per verificare se l’Amministrazione si è attivata per accedere a questi fondi.

Infine, il 14 novembre abbiamo depositato il testo della Legge in Cassazione ed in dicembre abbiamo fatto il primo passo per indire il referendum consultivo finalizzato ad uscire dall'euro. Dovevamo raccogliere 50mila firme in sei mesi, le abbiamo raccolte in un fine settimana, ora è possibile presentare la proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare per indire referendum sull'uscita dell'Italia dall'Euro.

Diamo fin d’ora appuntamento ai Cittadini, per intervenire sabato 17 Gennaio alle ore 16.00 presso la Polisportiva Formiginese ed assistere alla proiezione del film "Il più grande successo dell'Euro" ovvero l’esperienza vissuta in Grecia, seguirà dibattito su Euro e PMI, con l’avvocato economista Salvatore Lantino ed il Deputato Michele Dell’Orco.

 

Sul tema dei Diritti – illustra Marco Giovanelli – sono diverse le Mozioni che il MoVimento 5 stelle Formigine ha depositato ed una decina sono in attesa di dibattito in Consiglio Comunale. Ne descrivo alcune.

Prima però vorrei ribadire la grande indignazione provata il 27 novembre, quando a seguito di una forte richiesta dei Cittadini, abbiamo chiesto ilconferimento della cittadinanza onoraria al Magistrato Nino Di Matteo, per esprimere con questo gesto, vicinanza, piena solidarietà, senso civico e morale di una comunità che intende rendere omaggio ad un uomo, simbolo di un’Italia che con dedizione, impegno e senso del dovere, porta avanti il proprio lavoro di ricerca della verità, nonostante le violente pressioni a cui lui ed i suoi familiari sono sottoposti. Purtroppo il PD Formiginese, adducendo motivazioni incomprensibili, ha rigettato la Mozione.

Sono in dibattito:

Mozione per istituire un Registro delle Unioni Civili. Il 10 Ottobre abbiamo depositato questa Proposta, che si pone tra gli obiettivi: di assicurare, nell’ambito delle proprie competenze e compatibilmente con la normativa vigente, alle coppie unite civilmente, l’accesso a tutti i procedimenti, benefici ed opportunità amministrative di varia natura, alle medesime condizioni riconosciute dall’ordinamento alle coppie sposate ed assimilate.

Mozione per indicare assenso alla donazione di organi direttamente sulla Carta di Identità. Opportunità  per il Comune di Formigine di essere in prima linea nel promuovere la donazione degli organi e motivo di orgoglio per la comunità formiginese perché contribuirà ad accrescere notevolmente la sensibilità sul tema della donazione.

Sarà possibile recandosi all'Anagrafe per richiedere, rinnovare la carta d'identità o in qualsiasi momento, di segnalare il consenso a donare gli organi. L’ adesione sarà trasmessa in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti del Ministero della Salute e al cittadino oltre che un timbro sulla carta d’identità, verrà rilasciato un documento che ne attesti la volontà espressa.

 

Ringraziamo i formiginesi per le ottime Proposte che ci hanno inviato, ci teniamo a condividere la grande soddisfazione nel vedere che a seguito dei nostri Comunicati Stampa, i Sindaci di Modena e Sassuolo da mesi prendono spunto ed approvano nei loro Comuni le Mozioni che presentiamo a  Formigine.

 

Nell’augurarvi un 2015 ricco di tante soddisfazioni, Vi ricordiamo che tutti possono partecipare e seguire le attività del Gruppo Consiliare.

Se avete Segnalazioni, Informazioni, Proposte scrivete a info@formigine5stelle.it o telefonate al 329 09 600 60

Ci trovate su FaceBook, cercate “MoVimento 5 Stelle Formigine” ed al sabato mattina presso il mercato di Formigine.

 

Gruppo consiliare

 


Commenti
Non ci sono commenti.