Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
19 maggio 2014
"Niente é più bello che scrivere" - 2^ edizione - 2014

Premio letterario nazionale Silvio D'Arzo

"Niente é più bello che scrivere" - 2^ edizione - 2014

 

Il 30 giugno scade il termine
di presentazione delle opere

 

Sta per giungere a scadenza il termine per la presentazione delle opere per la seconda edizione del Premio letterario nazionale "Silvio D'Arzo", promosso dall'Associazione "Per D'Arzo" e dalla casa editrice Consulta librieprogetti di Reggio Emilia. Gli elaborati devono, infatti, pervenire all'Associazione entro il prossimo 30 giugno (fa fede la data di spedizione del plico). 


Nulla è variato circa le condizioni di partecipazione: al Premio possono partecipare autori italiani con opere di narrativa di lunghezza non superiore a 300.000 battute e non sono previste limitazioni tematiche.

 
Il premio, consistente nella pubblicazione dell'opera vincitrice, è assegnato da una giuria che renderà noto il nome del vincitore il 30 gennaio 2015, 63° anniversario della scomparsa dello scrittore Silvio D'Arzo, nel corso di un apposito evento celebrativo che si svolgerà nella Sala del Planisfero della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia. 
È prevista la segnalazione di altre opere meritevoli (massimo due) cui verrà riservata la pubblicazione di parti sul quotidiano "Prima pagina" nelle due domeniche successive all'assegnazione del Premio. 


I partecipanti, in caso di vincita, cedono i diritti sulle opere presentate per due anni senza pretendere alcun compenso, salvo la disponibilità di trenta copie dell'opera editata. 
Le opere sono da inviare a Associazione "Per D'Arzo", Via P.G.Terrachini, 21/1 - 42122 Reggio Emilia entro il 30 giugno 2014: ogni plico deve contenere il testo dell'opera (in sei copie in formato cartaceo, più CD in formato Word), i dati identificativi dell'autore, copia del versamento del contributo per spese postali e di segreteria di 20,00 Euro, da versare con bonifico sul c/c bancario intestato aConsulta librieprogetti con il seguente IBAN: IT97X0103012810000010001367 o sul Conto Bancoposta n. 001010009676 intestato a Consulta librieprogetti, Reggio Emilia. La ricevuta del pagamento deve recare l'indicazione della causale "Premio letterario D'Arzo 2014" e il titolo dell'opera. Non sono accolte altre forme di versamento. 
Le opere presentate non verranno restituite.

 

 

21 maggio: il "Pinguino senza frac"
alla Biblioteca delle Arti

 

La Biblioteca delle Arti di Reggio Emilia (Piazza della Vittoria, 5) ospiterà, il 21 maggio dalle ore 18, la presentazione della riedizione del "Pinguino senza frac" di Silvio D'Arzo con le illustrazioni di Elisa Pellacani. Interverranno i critici Giulio Iacoli (Università di Parma) e Livio Sossi (Università di Udine). L'iniziativa, promossa dall'Associazione "Per D'Arzo" e dalla casa editrice Consulta librieprogetti, è inserita nel progetto nazionale "Il maggio dei libri" e nel programma "I reggiani, per esempio" del Comune di Reggio Emilia per il 2014. In ottobre l'opera verrà presentata a Barcellona, per la prima volta in lingua catalana, a cura del locale Istituto Italiano di Cultura.

 

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.
Ultimi articoli in Agorà
Cerca Tutti