Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Ambiente - 24 settembre 2014
Frana in Via dello Sport

Sono all'estero da sabato 20/09 e mi perdo il consiglio comunale. Perdere il consiglio non e'di per sé un gran male (praticamente lo perdono tutti visto che non c'e' mai nessuno) ma nel mio caso e' grave perché non posso "sfruttare" i minuti precedenti l'inizio per elencare al sindaco le cose importanti e attuali che non vengono mai trattate in consiglio e chiedergliene il motivo...senza essere espulso...

 

                  Non arriva mai in consiglio per l'approvazione il regolamento attua tivo per l'esercizio dei referendum popolari (la cosiddetta partecipazione attiva dei cittadini alla vita amministrativa) e ricordo che il consiglio da anni ha votato all'unanimita' la sua redazione.

                   Il fatto che in ambito nazionale i cittadini possano esprimersi con i referendum mentre invece in ambito locale questo diritto venga loro negato dai propri sindaci e' considerata una cosa normale...perché mai sig. sindaco?

 Nemmeno dopo le due tanto attese sentenze del TAR e del Consiglio di Stato (da considerarsi comunque pietose come contenuto) e che si possono considerare una contro e una a favore dell'apertura dell' isola ecologica si e' mosso qualcosa in questa telenovela. Si dice che ci siano stati incontri amministrazione, ARPA, AUSL, HERA, naturalmente segreti dato che sono cose che non interessano consiglio comunale e cittadini...

                     Intanto non so se sono molti tra i consiglieri e i cittadini a sapere che il nostro "socio" HERA non paga il danno ambientale per quanto viene conferito a Roncobotto dopo la riapertura...questo ha costretto il comune a spendere oltre 1.400 euro per due incarichi alla societa' di riscossione coatta BBG come se HERA fosse un extracomunitario che non (puo') pagare la retta scolastica...

                      L'unica cosa chiara, dato l'immobilismo assoluto, e' che i cittadini non devono pagare per intero la tassa sui rifiuti...vero sig. sindaco?   Nella risposta che dara' (forse) sull'interrogazione "Smottamenti incrocio via D. Stradi ecc. ecc." riuscira' a dire che le frane sopra e sotto il palazzetto, nel parco, alla pista elisoccorso e nella parte bassa di via dello Sport a monte del depuratore sono compiti fatti male (pasticci purtroppo non gratis) dalle precedenti amministrazioni?

                      Mettere in sicurezza l'intera zona costera' un sacco di soldi e nonostante questo lei sig. sindaco parla di costruirci sopra 10 sentieri per l'attivita' motoria? Lei sta cercando un "brand", un marchio turistico per Zocca, ma deve avere confuso con "brandy" perché queste sono decisioni da ubriachi...

 Non crede sig. sindaco?


Commenti
Non ci sono commenti.