Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
15 maggio 2020
Venturelli “Guardiamo al futuro con Modena Zerosei”

 

Nota della responsabile Scuola nella Segreteria cittadina Pd Federica Venturelli

 

“E’ chiaro che occorrerà tenere insieme i bisogni delle famiglie, le proposte educative di qualità e le richieste del personale educativo in materia di contrattazione”: la responsabile Scuola nella Segreteria cittadina del Pd modenese Federica Venturelli ribadisce il valore della regia pubblica nel processi di progettazione e rilancio dei progetti educativi 0-6 anni del Comune di Modena. Ecco la sua dichiarazione

 

 

“Nella nostra città la cultura dei diritti dell’infanzia e del diritto all’istruzione hanno sviluppato e consolidato, nel tempo, ricerca pedagogica e didattica, generando modelli educativi e formativi volti all’inclusione sociale, alla valorizzazione dei talenti assicurando ad ognuno le opportunità educative, formative e culturali indispensabili per esercitare una cittadinanza attiva. Condividiamo il rilancio dei sistemi educativi 0-6 che consolida il ruolo dell’Amministrazione come regia pubblica nei processi di programmazione, progettazione pedagogica, innovazione e formazione permanente e pone al centro dell’azione politica la scuola come architrave del nostro sistema di welfare educativo. Il servizio integrato è un sostegno alla genitorialità e permette di garantire servizi ad una platea ampia e diversificata di famiglie. In questo momento, riteniamo sia necessario non solo difendere, ma ampliare i servizi offerti. Si deve, infatti, rispondere alle esigenze, passate e future ma soprattutto nuove post emergenza da Covid-19, del maggior numero di famiglie, con sperimentazioni innovative e continuando a rafforzare il coordinamento pedagogico. In questo, la Fondazione CresciaMo riteniamo abbia le potenzialità per essere luogo di innovazione e sperimentazione. E’ comunque chiaro che occorrerà tenere insieme i bisogni delle famiglie, le proposte educative di qualità e le richieste del personale educativo in materia di contrattazione. Il Pd rimane fermamente convinto che le risorse per la scuola siano l’investimento più importante per un nuovo modello di sviluppo fondato sulla cura e sulla crescita della persona”.

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.