Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
29 settembre 2020
Carpi, dal 2 al 18 ottobre Festa comunale de l’Unità a Santa Croce

 

La Festa Pd e Gd sarà in funzione il venerdì e il sabato sera e la domenica a mezzogiorno

 

 

Torna dal 2 al 18 ottobre, a Santa Croce, la Festa comunale de l’Unità organizzata dal Partito democratico e dai Giovani democratici di Carpi all’insegna dello slogan “Per ripartire insieme”. La Festa sarà in funzione il venerdì e il sabato sera e la domenica a pranzo.

 

 

Dopo lo stop imposto dal lockdown, il Partito democratico di Carpi, insieme ai Giovani democratici, come anticipato, recupera la Festa comunale de l’Unità che sarà ospitata a Santa Croce, in via Giliberti n.1. La Festa si terrà da venerdì 2 a domenica 18 ottobre e sarà in funzione il venerdì e il sabato sera e la domenica a mezzogiorno. Ricco il programma delle iniziative politiche. Venerdì 2 ottobre, alle ore 21.00, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini presenterà il suo libro dal titolo “La destra si può battere” intervistato dal giornalista Pierluigi Senatore. Venerdì 9 ottobre, sempre alle ore 21.00, è in programma l’iniziativa dal titolo “La “pacchia” non esiste” con la parlamentare Pd Giuditta Pini e don Mattia Ferrari, cappellano della nave Mar Jonio. Modera Linda Borsari. Due gli appuntamenti con il sindaco di Carpi Alberto Bellelli: domenica 11 ottobre è previsto un incontro-apericena alle ore 19.30, mentre venerdì 16 ottobre, alle ore 21.00, si terrà il tradizionale appuntamento “il sindaco incontra la città”. Sabato 17 ottobre, alle ore 18.00, è convocato il congresso dei Giovani democratici delle Terre d’argine alla presenza del segretario provinciale Gd Matteo Manni e del responsabile Commissione Vigilanza Stefano Manicardi.

Il ristorante della Festa apre la sera alle ore 19.30. Si consiglia la prenotazione alla mail mail@pdcarpi.it o al numero 349-8015521.

All’interno della Festa sono in vigore i protocolli di sicurezza per il contrasto della diffusione dell’epidemia.

 

 

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.