Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Ambiente - 26 settembre 2014
MONUMENTO AI CADUTI RIPULITO DALLE SCRITTE

 

L’intervento realizzato gratuitamente dalle ditte Rcm e Ibix. Il danno ammontava a circa 2.000 euro

 

 

Sono stati ripuliti in mattinata i lati del Monumento ai Caduti di Piazza della Repubblica imbrattati da ignoti con scritte quasi incomprensibili di vernice nera. L’intervento che è durato un paio d’ore, è stato realizzato gratuitamente dalle ditte Rcm di Formigine e Ibix di Maria in Fabriago (Ravenna). Il danno ammontava a circa 2.000 euro. Nei giorni scorsi la Polizia Municipale aveva inoltrato informativa all’Autorità Giudiziaria, in quanto si è trattato di reato di imbrattamento di opera di interesse storico-artistico.

Il Sindaco Maria Costi lancia un appello: “Confido nell'attenzione da parte della cittadinanza tutta, affinchè chiunque veda qualcuno deturpare nuovamente il Monumento ai Caduti o qualsivoglia edificio pubblico, provveda immediatamente ad avvertire le Forze dell'Ordine. Solo con la collaborazione di tutti, sarà possibile non solo preservare il nostro patrimonio pubblico ma anche impedire che gesti sconsiderati possano continuare a sporcare in tutti i sensi la nostra città”.

Il monumento in memoria dei caduti della prima guerra mondiale, venne fatto erigere dall’allora Amministrazione comunale negli anni 1926 e 1927 e la sua realizzazione fu affidata allo scultore Fernando Morselli.

 


Commenti
Non ci sono commenti.