Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
14 marzo 2019
Amici della Musica di Modena CONCERTI D'OGGI 17 marzo 2019 domenica – ore 17:00

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D'OGGI

17 marzo 2019 domenica – ore 17:00

Modena – Teatro San Carlo

Songs for Viola and Piano
 

DANUSHA WASKIEWICZ
, viola
ANDREA REBAUDENGO, pianoforte

Musiche di Schumann, Sibelius, Fauré, Ravel, Brahms, Wolf, Marzocchi, Waskiewicz 

Domenica 17 marzo alle 17:00 
al Teatro San Carlo di Modena si terrà un nuovo appuntamento della rassegna Concerti d’Oggi, il progetto curato dagli Amici della Musica di Modena che abbraccia musiche di ogni epoca e stile con uno sguardo e un approccio “contemporanei”.
L'evento si intitola “Songs for Viola and Piano” e vedrà come protagonisti Danusha Waskiewicz (viola) e Andrea Rebaudengo (pianoforte), che suoneranno brani di Schumann, Sibelius, Fauré, Ravel, Brahms, Wolf, Marzocchi e della stessa Waskiewicz. Il musicologo Guido Barbieri ha scritto: «Secondo la grande cantante Elisabeth Schwarzkopf un Lied è un’opera in miniatura. Si tratta, è vero, di una canzone, ma all’interno di questa canzone c’è una vera e propria storia, con una sua, seppur breve, trama; e l’interprete deve narrare questa trama, dall’inizio alla fine. Per questo, mentre si canta, ci si deve sentire come dentro un minuscolo teatro, con un solo spettatore seduto in platea. Ma che cosa succede quando al canto si sottrae la parola e il suono della voce umana viene sostituito da quello, sia pure ad essa molto vicino, di uno strumento solista come la viola? I due grandi interpreti, Danusha Waskiewicz, violista prediletta da Claudio Abbado, e l’eclettico pianista Andrea Rebaudengo, guideranno il pubblico nell’esplorazione di questo “teatro senza parole”». 
Un duo di musicisti di caratura internazionale per un programma che spazia dai Lieder tedeschi dell’Ottocento alle Chansons francesi del Novecento, una sorta di viaggio fantastico nel mondo della melodia.
Danusha Waskiewicz è stata influenzata dai più grandi musicisti: sotto la direzione di Claudio Abbado ha fatto parte dell’orchestra giovanile “Gustav Mahler“, è stata membro della Filarmonica di Berlino, successivamente ha assunto il ruolo di prima viola nell’Orchestra Mozart e dal 2010 è parte dell’Orchestra Luzern Festival. Ha inciso la Sinfonia Concertante di W. A. Mozart (ed. Deutsche Grammophon), i Concerti Brandenburghesi (ed. Euro Arts), il Concerto per Viola e Orchestra di Béla Bartók e con Andrea Rebaudengo ha inciso il CD “Songs for Viola and Piano“ (ed. Decca). Ha eseguito con Isabelle Faust e Mario Brunello le “Variazioni Goldberg“ di J. S. Bach nelle Dolomiti a 2400 metri di altezza.
Andrea Rebaudengo ha suonato per le più importanti istituzioni concertistiche italiane (Teatro alla Scala di Milano, l’Unione Musicale di Torino, il Festival di Ravello, gli Amici della musica di Padova, il Ravenna Festival) e si è esibito in tutti i paesi europei, Stati Uniti, Canada, Colombia, Uzbekistan ed Emirati Arabi. Il suo repertorio spazia da Bach ai giorni nostri, con una particolare predilezione per la musica scritta negli ultimi cento anni, e viene spesso invitato in progetti che lo coinvolgono anche come improvvisatore. È il pianista dell’ensemble Sentieri Selvaggi con il quale ha presentato spesso prime esecuzioni di autori contemporanei e collaborato con importanti compositori (Michael Nyman, David Lang, Julia Wolfe, Luca Francesconi, Ivan Fedele e Fabio Vacchi). Ha inciso per Bottega Discantica, Deutsche Grammophon, Cantaloupe Records Stradivarius, Decca.
Come tutti i concerti della rassegna, l’ingresso è libero.
Il concerto è realizzato con il contributo finanziario del Comune di Modena, della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, della Regione Emilia Romagna e di BPER Banca.
L’Associazione Amici della Musica di Modena opera senza fini di lucro. Sostegno economico proviene dai contributi di Enti Pubblici e Privati e dalle quote di adesione dei Soci. Tutte le informazioni su contenuti artistici, aspetti organizzativi, modalità di sostegno e di adesione alle attività degli Amici della Musica di Modena sono disponibili all’ingresso della sala.
Per informazioni: tel

3296336877. www.amicidellamusicamodena.itinfo@amicidellamusicamodena.it

 

 


 

Rebaudengo-Waskiewicz 1 (... (89 Kb)
 

Download

Rebaudengo-Waskiewicz 2 (... (70 Kb)
 

Download


 

Commenti
Non ci sono commenti.
Ultimi articoli in Agorà
Cerca Tutti