Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
11 ottobre 2021
CONCERTO PER LUCIANO Martedì 12 ottobre alle ore 21 al Teatro Pavarotti-Freni

 

Il tenore Francesco Tuppo sostituirà Giuseppe Infantino

 

Modena Città del Belcanto ricorda il giorno della nascita di Luciano Pavarotti con un concerto, martedì 12 ottobre alle 21, al Teatro Comunale Pavarotti-Freni. Il Concerto per Luciano, diventato un appuntamento ormai consueto, è interamente dedicato alla promozione dei giovani talenti, uno degli aspetti che hanno caratterizzato la figura del grande tenore.

 

Sul palco, guidati dal direttore d’orchestra Fabio Sperandio, saliranno il soprano Aleksandrina Mihaylova, il mezzosoprano Eva Maria Ruggieri, il baritono Fellipe Oliveira, cantanti allievi dei corsi di alto perfezionamento del Teatro Comunale e dell’Istituto Vecchi-Tonelli. Contrariamente a quanto annunciato, non salirà sul palco il tenore Giuseppe Infantino. Al suo posto si esibirà il tenore Francesco Tuppo. I cantanti interpreteranno brani celebri dal repertorio operistico a fianco dell’Orchestra Giovanile della Via Emilia.

 

Aleksandrina Mihaylova è nata in Bulgaria e ha iniziato la formazione musicale studiando pianoforte nella città natale di Shumen, e successivamente, all’età di 14 anni, canto lirico. Nel 2017 partecipa alla masterclass di tecnica vocale di Raina Kabaivanska presso la New Bulgarian University e presso l'Istituto Vecchi-Tonelli di Modena, prendendo parte in veste di allieva a vari concerti tenutisi in Bulgaria e Italia. Nel 2019 è Musetta ne La bohème di Puccini al Teatro Filarmonico di Verona. Ha recentemente vinto il concorso per accedere al biennio 2021-2023 dell’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala.

 

Eva Maria Ruggieri si è diplomata al Conservatorio Verdi di Milano e ha conseguito la laurea specialistica al Conservatorio Cherubini di Firenze. Nel 2020 ha partecipato al Corso di alto perfezionamento per cantanti lirici del Teatro Comunale di Modena; dall’anno successivo è allieva di Raina Kabaivanska e partecipa alla XXI International Masterclass presso il Teatro Sofia Opera and Ballet. È stata Lady Bracknell nell'opera L'importanza di essere Franco di Mario Castelnuovo-Tedesco nell'ambito del Luglio Musicale Trapanese e presso il Teatro Goldoni di Firenze e ha debuttato al Teatro Rossini di Pesaro nell'opera Alice di Massimilliano Messieri nel ruolo di Anja.

 

Fellipe Oliveira è nato a Maceió, in Brasile e ha conseguito il Master of Opera e il Master of Music in Vocal Performance presso il Royal Conservatoire of Scotland. Dal 2011 al 2015 si è perfezionato a Modena con Mirella Freni e nel 2018 è stato allievo del Corso di alto perfezionamento per cantanti lirici presso il Teatro Comunale. Recentemente è stato Leporello nel Don Giovanni di Mozart all’Estates Theater di Praga, il Conte Robinson nel Matrimonio segreto di Cimarosa al Theatro da Paz, a Belém, Brasile e Il Conte di Monterone in Rigoletto al Comunale di Modena.

 

Francesco Tuppo, nato a Napoli nel 1986, ha iniziato a studiare canto all'età di 18 anni e da subito ha collaborato con alcune tra le più importanti istituzioni concertistiche (Accademia Enrico Caruso di Napoli, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Tasso di Sorrento). Ha debuttato nel 2012 nelle vesti di Nemorino nell’Elisir d’Amore di Gaetano Donizetti. Di recente ha ricoperto il ruolo del Conte d’Almaviva, nel Barbiere di Siviglia, presso il Teatro dell’opera e del balletto di Novosibirsk in Siberia diretto dal maestro Dmitri Jurowski.

 

INFO

Il concerto è gratuito ma è necessario prenotare un biglietto d’ingresso con posto assegnato presso la biglietteria del Teatro Comunale (Corso Canalgrande 85). Biglietteria telefonica: dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.30; sportello: martedì dalle 10 alle 19, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 19; sabato dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19. Per accedere occorrerà, oltre all’obbligo di indossare la mascherina, mostrare il Green Pass.

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.