Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
10 luglio 2019
Il lupo e la lavanda alle Salse di Nirano

 

Sabato 12 e domenica 13 luglio

 

Di ‘vulcani di fango’ è pieno il mondo e proprio in questi giorni le cronache parlano dell’isola Zalzala Koh, formatasi nel 2013 in seguito a un potentissimo terremoto di magnitudo 7.7, in una baia delal Pakistan orientale, alta venti metri, di 3.600 mq., è stata definitivamente spazzata via dal moto ondoso e dai cambi di marea.

In Italia, però, i vulcani di fango più studiati e famosi sono quelli delle Salse di Nirano, nel Comune di Fiorano Modenese, centro del sistema turisticamente organizzato come ‘Via dei vulcani di fango’ da Maranello a Viano.

Oltre ai percorsi e alle strutture, la riserva naturale offre un calendario di iniziative per imparare a conoscere l’ambiente, il territorio e le sue peculiarità.

Due sono gli appuntamenti per il prossimo week-end.

Sabato 13 luglio 2019, alle ore 20.30, presso il Centro Visite Ca' Tassi, il prof. Luigi Sala, del Dipartimento Scienze della Vita di Unimore, introdurrà una serata che vuole rispondere alla domanda: “Il lupo alle Salse: leggenda o realtà?’. Il naturalista Francesco Cocetti conduce un breve intervento divulgativo per dare inizio, poi, ad una escursione notturna alla ricerca delle tracce del lupo, scoprendo le sue abitudini e come si sia ormai adattato alla pianura più urbanizzata.

Domenica 14 luglio, a Cà Tassi, alle ore 16 è protagonista la lavanda, in un laboratorio per imparare a distillarla e a scoprirne, con gli esperti del Gefi, gli innumerevoli utilizzi nell'igiene quotidiana della persona.

Per partecipare alle due iniziative è indispensabile prenotarsi entro venerdì 12 luglio alle ore 17 a salse.nirano@fiorano.it.

 


Commenti
Non ci sono commenti.