Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
22 marzo 2020
FORMIGINE:RIUNIONI IN VIDEOCONFERENZA E MOLTA PARTECIPAZIONE SUI SOCIAL

 

Il Comune di Formigine tiene insieme la comunità grazie alle nuove forme di comunicazione

 

L’emergenza Coronavirus ha posto la necessità di nuove forme di comunicazione a distanza anche nell’ambito della pubblica amministrazione. Il Comune di Formigine non si è fatto trovare impreparato, predisponendo un piano di comunicazione per mantenere vivi e proficui i rapporti tra le varie parti della comunità. Al martedì, il Sindaco Maria Costi coordina una videoconferenza con servizi sociali e associazioni per fare il punto sulla consegna della spesa per le persone con fragilità e la consegna dei pasti. A oggi, vengono distribuiti 36 pasti attraverso il Servizio di Assistenza Domiciliare (S.A.D.), più altri 40 dai volontari.

Al mercoledì si tiene una videoconferenza con i capigruppo, per tenerli sempre aggiornati sulla situazione locale. Si tengono riunioni online anche tra sindaci e con le associazioni di categoria.

Il sabato mattina alle 12 il Sindaco fa una diretta Facebook per le ultime comunicazioni ai cittadini (la prima diretta ha avuto più di 20.000 visualizzazioni). Proprio sul fronte social network, oltre che attraverso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (tel. 0536416333) e la Polizia locale (tel. 059 557733) avviene un dialogo continuo con le persone. I follower della pagina Facebook Comune di Formigine sono cresciuti del 174% rispetto alla scorsa settimana. Tra i contenuti proposti, oltre a tutte le informazioni relative l’emergenza in corso, il progetto #formiginerestacasa offre attività di lettura, allenamento, laboratori e cultura realizzati dai dipendenti comunali o dalle associazioni locali.

Ma non sono stati dimenticati coloro che non hanno dimestichezza con il digitale: le informazioni più importanti sono state inviate tramite messaggio telefonico su tutta la rete fissa comunale e ai cellulari di chi ha aderito al servizio Alert System; infine, sono stati trasmessi messaggi vocali anche attraverso l’auto della Polizia locale.

In linea con la richiesta del Governo, fino alla data di cessazione dell’emergenza, il lavoro agile costituisce la modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa delle Pubbliche Amministrazioni. Gli Enti sono tenuti a limitare la presenza del personale per assicurare esclusivamente le attività indifferibili e che richiedono la presenza sul luogo di lavoro.


Commenti
Non ci sono commenti.