Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
22 marzo 2020
I CONTROLLI PER IL RISPETTO DI ORDINANZE E DECRETI IN CITTA’

 

 

 

Proseguono quotidianamente i controlli della Polizia Municipale di Sassuolo per il rispetto delle varie ordinanze restrittive (governative, regionali e comunali) per l’emergenza coronavirus.

 

Attualmente sono 76 le autocertificazioni in fase di verifica circa la veridicità di quanto dichiarato mentre 35 sono quelle controllate e rispondenti a quanto dichiarato.

 

Sono 31, invece, le denunce effettuate per violazione dell’art. 650 del Codice Penale  ed è stato emesso un provvedimento di sospensione della licenza di un pubblico esercizio a seguito di assembramento e mancato rispetto della distanza interpersonale.

 

“Il picco delle denunce – commenta il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – è avvenuto nelle giornate di sabato e domenica o nei primi giorni di attuazione dei divieti. Ora, finalmente, la gente pare aver capito che è necessario rimanere in casa, anche se qualcuno che prova a violare i divieti c’è sempre. Per questo i controlli proseguiranno, perché chi prova a fare il furbetto non la passi liscia. Apprezzo la risposta che sta dando la città, perché sono consapevole di quanto sia difficile azzerare i contatti sociali e per questo ringrazio tutti: occorre proseguire su questa strada e limitare gli spostamenti solamente a quelli indispensabili; solo così ne usciremo nel più breve tempo possibile.

Grazie, in particolare, a medici ed infermieri che quotidianamente si prodigano per fronteggiare questa difficile emergenza: anche per loro è indispensabile rispettare le regole affinchè questo periodo possa essere gettato alle spalle il più velocemente possibile”

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.