Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
11 giugno 2019
Sfera Ebbasta e Guccini come i cavoli a merenda

Non è vero che lo star system impone le sue regole; lo fa con le mezze tacche che, non potendo giocare competenze speciali, devono sottostare ai voleri del mercato e dei manager, in genere per essere sfruttati come limoni e poi accantonati. 

 


Mi sono alzato leggendo che i genitori delle giovani vittime di Corinaldo hanno scelto di boicottare il programma X Factor, per avere scelto come giudice Sfera Ebbasta. Non gli hanno perdonato di avere quella sera ritardato la sua presenza perché impegnato prima in un altro locale e, dopo la tragedia, di essersela cavata con un post ‘affranto’, riprendendo immediatamente ripreso la sua vita. Se il comitato dei genitori lo ritiene responsabile della strage sbaglia, perché il panico si era sparso a causa di uno spray urticante spruzzato nell’aria. Non meno responsabilità hanno i gestori e perfino le istituzioni per i mancati controlli. Se invece rifiuta lo stile di vita di Sfera Ebbasta e la sua scarsa etica professionale, dovrebbe boicottare metà programmi tv. 
Comunque siamo a distanze abissali da Francesco Guccini, ascoltato ieri sera in una intervista su Rai3, mentre raccontava di avere rifiutato un contratto super, da raddoppio del compenso, perché gli imponevano cinque dischi nuovi in cinque anni e lui avrebbe vissuto con lo stress di scrivere canzoni ‘a tempo’. 
Non è vero che lo star system impone le sue regole; lo fa con le mezze tacche che, non potendo giocare competenze speciali, devono sottostare ai voleri del mercato e dei manager, in genere per essere sfruttati come limoni e poi accantonati. 
In ogni caso sarà bene ricordare come perfino Guccini fu contestato e scrivette come risposta un suo capolavoro: ‘L’avvelenata’, concludendola così: “Ma se io avessi previsto tutto questo
Dati causa e pretesto, forse farei lo stesso. Mi piace far canzoni e bere vino. Mi piace far casino, poi sono nato fesso. E quindi tiro avanti e non mi svesto. Dei panni che son solito portare. Ho tante cose ancora da raccontare per chi vuole ascoltare. E a culo tutto il resto”.
Epperò è vero: Guccini sta a Sfera Ebbasta come i cavoli a merenda.


Commenti
Non ci sono commenti.