Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Società - 10 gennaio 2011
Non se ne può più!!!!

 

Sempre la solita storia, morti di serie A e morti di serie B, morti in gloria e morti a perdere…..Quando si finirà questa polemica che si presenta puntuale, quasi un appuntamento fisso, ad ogni ricorrenza (vedi 25 Aprile) e a ogni atto incivile (vedi rottura della Stele)? C è già il monumento, manca, lo si fa di nuovo………..basta!!!! rendiamogli grazie, a tutti, ripariamo agli scempi, ma ricordiamoci che qui ora ci siamo NOI e NOI ora stiamo facendo la Storia…. E non so come potranno ricordarci i Nostri figli poiché in tempo di pace siamo riusciti a portargli via il futuro. Stiamo distruggendo le loro preziose risorse, le stiamo incenerendo, abbiamo inquinato l’aria, quella che respireranno i nostri nipoti e pronipoti,  abbiamo inquinato l’acqua quella che berranno i nostri discendenti  e avvelenato la terra che produrrà il loro cibo.

A noi che monumento faranno? Noi che siamo parte di una Repubblica, del Bel Paese, della gente che pensa ecc…. a Noi che monumento  faranno???? 

Un popolo civile lo si vede nell’intelligenza che usa nelle politiche di ogni giorno, nei confronti e nell’ascolto. Ieri in un documentario sugli elefanti del Gabon, Paese dell’Africa Centrale, ho avuto la dimostrazione che c è anche chi sa fare meglio di Noi, che ci riempiamo la bocca di “tutela”, poiché a discapito di tutto il mondo economico, la politica è quella della tutela del patrimonio ambientale che è patrimonio essenziale della vita indipendentemente dal colore della bandiera. Siamo tutti figli di questo Mondo.

 


Commenti
Non ci sono commenti.