Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
18 febbraio 2020
INIZIA A FORMIGINE IL CARNEVALE DEI RAGAZZI Giovedì 20 la prima giornata della manifestazione

 

 

Ha inizio questa settimana il tanto atteso Carnevale dei ragazzi Città di Formigine, giunto quest’anno alla 63a edizione. I festeggiamenti, a cura dell’Associazione Carnevale dei ragazzi in collaborazione con il Comune di Formigine, interesseranno le giornate di giovedì 20, sabato 22, domenica 23 e martedì 25 febbraio.

La giornata di giovedì grasso si aprirà alle ore 9.00 con la degustazione di frittelle di baccalà e gnocco fritto, seguita alle 12.00 da polenta con costaiola. Dalle 16.00 i più piccoli troveranno in centro storico il truccabimbi e i giocattoli dell’Associazione Regina Elena Onlus. Alle 17.00 al Castello si terrà il laboratorio creativo per bambini da 5 a 10 anni “In una galassia lontana lontana… maschere dal futuro!”, a prenotazione obbligatoria (Servizio Cultura: 059 416244).

“Si preannuncia un anno record per il Carnevale di Formigine - racconta Luigi Giovini, presidente dell’Associazione Carnevale dei ragazzi - e i numeri parlano da soli: prevista la distribuzione di 12.000 pezzi di gnocco e 400 kg di polenta e quasi 2.000 persone coinvolte nel corso mascherato, tra chi sfilerà e chi sarà sui carri”.

Inoltre, sono due le iniziative a tema per bambini in programma in questi giorni. Mercoledì 19 alle ore 16.30 “A Carnevale ogni scherzo vale”, presso il Centro di Educazione alla Sostenibilità Ambientale di Villa Gandini, prevede un laboratorio creativo per bambini e ragazzi da 6 a 14 anni con scherzi, giochi e travestimenti ad impatto zero (prenotazione obbligatoria al numero 380 5889716, email: ceasformigine@lalumaca.org). Venerdì 21 alle 17.00 la Biblioteca ragazzi Matilda ospiterà “Ridi che ti passa!”, racconti e storie per bambini da 4 a 8 anni: l’evento è a ingresso libero fino a esaurimento posti. 

“Il Carnevale è una tradizione di cui siamo particolarmente orgogliosi a Formigine - afferma l’Assessore alla Cultura Mario Agati - ed è reso possibile dalla collaborazione tra l’Amministrazione e oltre 100 volontari, che ringraziamo per il loro instancabile lavoro”. “Anche quest’anno – conclude l’Assessore alla Sicurezza urbana Corrado Bizzini – prestiamo particolare attenzione allo svolgimento ordinato e sicuro della manifestazione: ogni corso mascherato sarà infatti presidiato dalla Polizia Locale e da 10 steward, oltre che dai volontari della sicurezza”.


Commenti
Non ci sono commenti.