Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 08 luglio 2011
Raccolta firme per abolire la provincia

Dopo l'imbroglio della manovra lacrime e sangue del governo che, come sempre ci hanno abituati B&B (Bossi e Berlusconi) graverà sui soliti noti, abbiamo avuto una possibilità straordinaria: possibilità però sfumata a causa di uno schieramento trasversale di illusionisti. Infatti, sulla discussione di un documento presentato da IdV sulla abolizione delle province, grazie ai voti contrari di PdL e Lega ma, soprattutto, alla determinante astensione del Pd, si è consumato un tradimento: il tradimento delle promesse elettorali.

Abbiamo addirittura dovuto ascoltare fra i commenti dei rappresentanti del Pd, una frase di Anna Finocchiaro (capogruppo Pd al Senato) che sostiene che “questo documento non sarebbe servito a nulla”. Mi pare davvero di essere tornato al momento in cui noi soli di Idv raccoglievamo le firme per i referendum e i Pd-ini sostenevano che non sarebbe servito a niente, anzi, sarebbe stato controproducente. Bene questo documento inutile, se approvato, avrebbe permesso un risparmio di 2 miliardi di euro (fonte: Università Statale di Milano) che serve solo per sostenere una casta inutile: quella dei 2900 consiglieri, presidenti e vice dei consigli, oltre 100 presidenti delle province e 900 assessori. Questa cifra avrebbe permesso, ad esempio, la non reintroduzione del ticket sanitario. Per rendere le cose un po più tangibili: solo fra i dirigenti della Provincia di Modena, che percepiscono in media 76.417€ lordi l'anno (Fonte Provincia di Modena). Per questo, insieme al nostro presidente Antonio Di Pietro, abbiamo deciso di lanciare una raccolta firme per un disegno di legge di iniziativa popolare per abrogare  le province.

L'intenzione è di raccogliere ben più della soglia minima di 50.000 firme necessarie e, mentre ci stiamo organizzando per la raccolta, invitiamo tutti ad andare sul nostro sito web www.idvmodena.it e lasciare la propria pre-firma digitale. I cittadini ci hanno già dato ragione una volta, siamo sicuri lo faranno anche questa.

 

Coord. Provinciale IdV - Modena

 


Commenti
Non ci sono commenti.
Ultimi articoli in Agorà
Cerca Tutti