Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Cultura - 27 aprile 2011
STAGIONE CONCERTISTICA 2010/2011

STAGIONE CONCERTISTICA 2010/2011

 

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

JOHN AXELROD DIRETTORE

 

Teatro Comunale Luciano Pavarotti

sabato 30 aprile 2011 ore 21

 

Dopo l’emozionante Settima Sinfonia eseguita dalla Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Chailly, la Stagione concertistica del Comunale propone un nuovo concerto dedicato a Gustav Mahler, nell’anno in cui ricorre il centenario della morte. Sabato 30 aprile, al Teatro Comunale Luciano Pavarotti ore 21, la Filarmonica Arturo Toscanini, sotto la guida del giovane direttore texano John Axelrod, interpreta la Quinta Sinfonia, una delle composizioni più amate di Mahler, nota soprattutto per l’Adagietto che Luchino Visconti utilizzò per la colonna sonora di Morte a Venezia. Il percorso nella musica del compositore austriaco proposto dal Teatro Pavarotti proseguirà in autunno, nel cartellone della prossima stagione, con l’esecuzione della Nona Sinfonia.

 

John Axelrod è stato nominato direttore dell’Orchestre National des Pays de la Loire a partire dalla stagione 2010-11, dopo un incarico quinquennale alla Luzerner Sinfonie Orchester. Ha raggiunto la notorietà internazionale per aver diretto il Candide di Bernstein con la regia di Robert Carsen al Théatre du Châtelet e alla Scala. Nel 2009 è stato nominato direttore musicale del Wien Film Music Gala Concert con la ORF Radio Symphony Orchestra. È inoltre Primo direttore ospite della Sinfonietta Cracovia dal 2000 e fondatore e direttore onorario dell’Orchestra X di Houston, sua città natale.

Tra gli impegni più recenti, nella stagione 2010-11 ha effettuato una tournée europea con la Dresdner Philharmonie, ha debuttato con la Washington National Symphony Orchestra al Kennedy Center, e con Berliner Konzerthaus Orchester, National Philharmonic of Russia, Graz Philarmonic, Royal Danish Orchestra. Ha collaborato nuovamente con la Chicago Symphony al Ravinia Festival, e con Orchestra della Svizzera Italiana di Lugano, Radio Symphonie Orchester di Vienna, Orchestra Verdi di Milano, Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, Orchestra del Teatro la Fenice, NDR RadioPhilarmonie Hannover, Orchestre Philarmonique de Liége, Düsseldorfer Symphoniker e NHK Symphony Orchestra di Tokyo. Ha riproposto inoltre la tournée con Lang Lang e Herbie Hancock alla Salle Pleyel di Parigi e al Teatro alla Scala.

 

La Filarmonica Arturo Toscanini, costituita nel 2002, è il punto d’eccellenza dell’attività produttiva della Fondazione Arturo Toscanini, maturata sul piano artistico nella più che trentennale esperienza dell’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna e nell’antica tradizione musicale che affonda le radici storiche nell’Orchestra Ducale riordinata a Parma da Niccolò Paganini nel 1835/36. Oggi una delle più importanti orchestre sinfoniche italiane, la Filarmonica si è esibita sotto la guida di direttori del calibro di Charles Dutoit, Dmitrij Kitajenko, Lorin Maazel, Kurt Masur, Zubin Mehta, Krzysztof Penderecki, Georges Prêtre, Mstislav Rostropovich e Yuri Temirkanov. In Italia, unico per tutti, rimane nella memoria il concerto del gennaio 2008, che ha visto l’orchestra debuttare al Teatro alla Scala a chiusura delle Celebrazioni nazionali per il 50° anniversario della morte di Toscanini. È stata inoltre interprete del Concerto di Natale trasmesso in mondovisione dalla Basilica della Natività di Betlemme e del concerto commemorativo del primo anniversario della scomparsa di Papa Giovanni Paolo II, tenuto al Teatro Wielki di Varsavia il 2 aprile 2006. La costante innovazione delle strategie musicali, associata al rigore dell’approccio artistico, ha indotto al recente ampliamento del repertorio alla musica del Novecento e a quella di oggi. A questo passo è corrisposto l’invito rivolto a una nuova rosa di direttori, tutti appartenenti alla giovane generazione ma già pienamente affermati a livello internazionale: per citarne alcuni, Kazushi Ono, Vladimir Jurowski, Carlo Rizzi, Tugan Sokhiev, Juraj Valcuha, Tomas Netopil, Rinaldo Alessandrini, Michele Mariotti, Wayne Marshall, Tan Dun, Asher Fisch, Stéphane Dèneve e Pietari Inkinen.

 

STAGIONE CONCERTISTICA

 

Sabato 30 aprile ore 21

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI        

John Axelrod direttore

 

Gustav Mahler

Sinfonia n. 5 in do diesis minore

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.