Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
21 agosto 2019
"TURISMO, MODENA FANALINO DI CODA: LE NOSTRE BELLEZZE NON MERITANO QUESTO TRATTAMENTO"
 
 
"La bocciatura arrivata dalla classifica del Sole 24 Ore all'offerta turistica e culturale della nostra provincia deve essere presa come un serio monito a cambiare rotta. Modena non merita di essere 53esima in Italia e penultima in Regione a livello turistico: è tempo che Comune e Provincia mettano da parte la grancassa della campagna elettorale permanente e inizino a valorizzare seriamente le bellezze del nostro territorio". Così il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli commenta i dati diffusi dal quotidiano di Confindustria. "A fronte di veri e propri gioielli paesaggistici e artistici, penso ovviamente in città a Duomo e Ghirlandina, ma anche al palazzo ducale di Modena e a quello di Sassuolo, ai castelli e alle perle dell'Appennino e l'elenco sarebbe infinito, l'amministrazione provinciale di sinistra continua a proporre una offerta provinciale frastagliata e senza una rete, con evidenti lacune e territori lasciati a se stessi - continua il capogruppo di Forza Italia -. Servono energie nuove e serve interrompere la filiera economica e di interessi con la quale è stato governato anche il settore turistico in questi 70 anni di monocolore. I contenitori e le agenzie che dovrebbero occuparsi di turismo sono spesso ridotte a semplici poltronifici per ex amministratori e intanto il territorio viene lasciato a se stesso, il tutto coperto da una fastidiosa e pomposa retorica di sviluppo e positività basata sulla interpretazione a senso unico dei dati sulle visite e di fatto fasulla. E' vero, negli ultimi anni qualche miglioramento dal punto di vista turistico lo abbiamo visto, ma peggiorare rispetto all'anno zero era impossibile. Con le elezioni di gennaio in Regione manderemo a casa la giunta di sinistra e finalmente potremo aprire le porte alla meritocrazia e alla competenza anche in ambito turistico".

Commenti
Non ci sono commenti.