Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
10 luglio 2020
PERCORSO PARTECIPATO SULLA FORMIGINE DEL PROSSIMO FUTURO

 

Mercoledì 15, l’Università di Parma mostrerà i plastici che disegnano il territorio del 2030

 

Una città verde, accessibile e accogliente è l’obiettivo dello studio per il progetto urbano strategico condiviso tra gli studenti di Architettura dell’Università di Parma, le associazioni, il mondo del lavoro e alcuni stakeholders istituzionali. Questo percorso coordinato dall’Amministrazione comunale di Formigine s’intreccia con la predisposizione del nuovo Piano Urbanistico Generale.

Mercoledì 15 luglio, a partire dalle 18.30 in piazza Calcagnini, sarà possibile vedere i plastici realizzati dagli studenti, con le spiegazioni del professor Dario Costi, responsabile scientifico del lavoro didattico e Direttore del Laboratorio di ricerca Smart City 4.0 S LAB presso l’Università degli Studi di Parma.

Oltre al Sindaco Maria Costi, saranno presenti l’Assessore regionale alla Programmazione territoriale Barbara Lori, il Presidente della Provincia di Modena Giandomenico Tomei e Francesco Leali, Professore ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

 


Commenti
Non ci sono commenti.