Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 01 settembre 2011
Sassuolo: Le spese dell’ufficio stampa sono forse l’ennesima brutta figura.

Le misure , a  cui il Sindaco sta lavorando per portare avanti il programma del centro-destra sottoscritto nel 2009, arriveranno probabilmente quando non sara’ piu’ Sindaco.

I risultati della gestione Caselli hanno il sapore della farsa da commedia all’Italiana.

Caselli al cospetto di quando faceva opposizione alla Sinistra e sottoscriveva i punti di programma del 2009 sembra ora incarnarsi nella esilarante scena dove il protagonista del film affronti gli impegni e la propria coerenza con un’ altra lingua, in modo diverso dal passato , capovolgendo il binocolo.

Nella prima parte del Film probabilmente il protagonista si “strappava addirittura le vesti (come dice anche un altro consigliere)” per condannare le spese folli dell’ UFFICIO STAMPA della gestione della “Sinistra” , ora sembra che il protagonista nella seconda parte del film voglia RIMETTERSI “queste vesti”, anzi addirittura osi metterne “ulteriori” , FORSE ARRIVANDO COSI’ AL DELIRIO politico.

LA FRITTATA SASSOLESE, dunque non è mai stata girata e il fuoco in padella è aumentato, tanto che ormai siamo arrivati forse al BARATRO.

Se non vuole tagliare le spese e vuole aumentare i debiti , noi della Lega gli diciamo che i soldi per la politica incapace non ci sono piu’ e non ci sono mai stati.

Le spese fatte da Caselli hanno probabilmente schiantato le risorse, ha probabilmente giocato fino a quanto ha potuto su Facebook, adesso dovrebbe fare un passo indietro e tornare a lavorare piu’ diligentemente , se è in grado di farlo.

Ci viene da rabbrividire quando vediamo gli stessi addetti ED ALTRI all’ufficio stampa e le spese CHE LIEVITANO, ci sentiamo forse quindi cornuti e mazziati , ci sentiamo presi in giro, ci sembra di ricevere ingiustamente dei CALCI IN FACCIA dai nostri elettori.

Vendere gli eventuali gioielli di famiglia, come la rete gas, per tamponare i debiti delle spese inaccettabili e mai condivise, come quelle dell’ Ufficio stampa ci sembra come “TOGLIERCI IL SANGE”.

Probabilmente Caselli non ha la coscienza a posto, quando legge le interrogazioni che ha fatto nel passato quando era all’opposizione e legge i numeri del PDL alle ultime tornate elettorali, forse per tanti motivi dovrebbe avere la dignità di andarsene e togliersi dalla vita politica per sempre.

 

Il Segretario della Lega Nord di Sassuolo e Consigliere Comunale 


Commenti
Non ci sono commenti.