Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
18 settembre 2020
CONTRIBUTI A STUDENTI PER L’ACQUISTO DI PC PORTATILI O DISPOSITIVI DI CONNETTIVITà

CONTRIBUTI A STUDENTI PER L’ACQUISTO DI PC PORTATILI O DISPOSITIVI DI CONNETTIVITà

Sono due i bandi ai quali le famiglie possono partecipare per superare il divario digitale

 

Sono due gli avvisi pubblici dell’Unione dei Comuni del Distretto ceramico per sostenere le famiglie nel contrastare il divario digitale, con contributi che ammontano a più di 130.000 euro.

Il primo riguarda una donazione ricevuta dalla Regione Emilia-Romagna da parte di Zanichelli Editore, che si rivolge ai bambini e alle bambine residenti nel Distretto Ceramico frequentanti le scuole primarie statali e paritarie. Con il contributo, è possibile acquistare strumenti digitali (PC portatili) o migliorare il proprio sistema di connessione. È possibile presentare la domanda per entrambe le forniture, entro il 25 settembre. La modulistica è presente sul sito Internet dell’Unione e su quelli dei singoli comuni. Ogni nucleo famigliare può presentata una sola domanda, effettuando la compilazione online con identità digitale SPID oppure consegnando il cartaceo presso il proprio comune di residenza (sedi elencate sui siti Internet).

Il secondo avviso riguarda un finanziamento della Regione Emilia-Romagna, che ha i medesimi obiettivi di superamento del digital divide, e che sarà aperto a tutti i bambini e ragazzi, residenti nel Distretto, che frequentano le scuole primarie e secondarie di I e II grado, statali e paritarie.

Si potrà presentare domanda fino al 30 ottobre, utilizzando l’identità digitale SPID. Le famiglie che necessitano di informazioni o assistenza per la compilazione della domanda, potranno richiedere un supporto rivolgendosi al Servizio Istruzione del proprio Comune di residenza. 

Potranno presentare domanda anche le famiglie che hanno già sostenuto le spese per l'acquisto del pc portatile e/o del dispositivo di connettività (negli ultimi 5 mesi), purché abbiano le caratteristiche previste dall'avviso.

Oggi più che mai, fornire opportunità di accesso alle tecnologie e alla rete è una forma di garanzia e di uguaglianza rispetto agli apprendimenti, ai saperi e alla conoscenza.

 


Commenti
Non ci sono commenti.