Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Religioni - 25 ottobre 2005
Quando la sessualità diventa energia celeste

L’energia sessuale è il più grande potere energetico che si manifesta sul pianeta.

Attualmente si studia questa energia sessuale e si codificano nuove tendenze comportamentali.

Occorre pertanto essere d’accordo di vivere il sesso come un sacro strumento e considerarlo con rispetto e meraviglia , non avendo noi nessun  diritto di profanarlo.

Pertanto, le unioni amorose vanno usate per scopi sublimi. Si potrà così realizzare la nostra divinità sviluppando un sentimento che si innesta su una base di sacralità.

La creazione è un evento pieno di armonia e Dio non ha creato disarmonia dando vita all’ uomo e alla donna. I due esseri sono anzi  una manifestazione della bellezza e della grazia divina.

La sessualità amorosa è un’affinità misteriosa che spinge l’atomo verso l’atomo che porta l’uomo verso la donna amata attraverso tutti gli ostacoli fino al fascino misterioso che getta l’intelligenza ai piedi della bellezz o della verità.

L’amore è il grande motore di ogni essere creato che agisce da immortale e l’amore ha due vite di realizzazione la generazione in basso e l’estasi in alto poiché il centro dello spirito immortale è anche il centro della sfera animica. L’uomo non dovrebbe dimenticare mai di essere uno dei due poli psichici dell’umanità e che la sua idea diventerà dinamica solo quando avrà trovato la sua reazione in una mente femminile che vive nell’elemento fluidico.

Questo che vi sto illustrando è il primo livello dell’amore, quello vitale, destinato dalla natura alla riproduzione più massiccia, in questo tipo di incontro gli amanti cercano solo di soddisfare il loro corpo fisico: tutta l’attenzione è rivolta al corpo e fanno ogni sorta di esperienze pur di assaporare il maggior piacere e non sentono la necessità di alimentare l’anima e lo spirito.

Piano, piano, queste emozioni così basse distruggono e consumano i loro materiali interni come gli ideali, le ispirazioni poetiche, gli slanci ed anche gli entusiasmi si abbasseranno enormemente e la mente si squilibrerà.

E’ un piacere grossolano privo di nobiltà ed è incontrollabile come uno tsunami e se volete innalzare invece quel piacere dovete utilizzare la vostra mente, il vostro intelletto e trasformare il piacere felino in gioia rapimento estasi fino a raggiungere il nono livello estatico (quel livello di cui parla per intenderci Santa Teresa D’Avila).

Occorre quindi cambiare la qualità del piacere se non volete dopo qualche anno essere opachi, fragili a livello nervoso e risucchiati dall’emotività.

Gli scienziati pur conoscendo perfettamente la struttura biologica dell’uomo e della donna non sono riusciti a sviluppare una conoscenza sulle radiazioni ed emanazioni eteriche fluidiche e sottili.

Per loro sono eventi che non esistono ma nell’amore questi eventi sono determinanti ed è importantissimo dove sono dirette queste energie e quali danni o benefici conseguentemente possano produrre.

Per un’unione come quella sopra descritta, “quella vitale”, dove solo il piacere è l’unica motivazione si andrà ad alimentare delle entità inferiori: gli elementali, le larve e le forze sotterranee della natura che assorbiranno con gioia quella energia a spesa della coppia sprovveduta.

Le unioni più evolute spiritualmente dove vi  è la consapevolezza dell’amore e dove fluiscono energie divine per intenderci “perché l’amore è un dono divino” quelle energie ritorneranno al mondo divino e ne beneficeranno gli angeli e le entità superiori e queste faranno fluire grazie ed illuminazioni sulla coppia e non solo quelle stesse energie d’amore saranno utilizzate per il bene dell’umanità intera e di tutto il cosmo, la coppia sarà un ricetrasmettitore di energia divina.

I canali attraverso cui scorre questa energia sessuale sono di natura fluidica ancora più fini di quelli del sistema nervoso che scorrono ovunque nel nostro corpo e per lo più alimentano il cervello salendo dal basso verso l’alto.

Attraverso l’uso di questi canali che già in Egitto erano conosciuti, in India pure e particolarmente  in Tibet, si poteva prolungare la vita ottenere poteri o siddhi poiché la potenza dell’energia d’amore può tutto, è onnipotente.

Un particolare riguardo occorrerebbe avere nel segnalare lo sviluppo del tantrismo che utilizza la forza sessuale per raggiungere l’illuminazione ma per questo occorre una spiegazione più dettagliata e che riguardi quest’unico argomento: l’amore tantrico. Di questo però parleremo un’altra volta.

La donna dà la forma, l’uomo crea, ma alla donna spetta la conservazione e sviluppo della forma. Le donne creano esseri umani e sanno come salvarli. E’ grazie alle madri che l’umanità esiste ancora e se la donna a causa dell’egoismo maschile, è divenuta civetta, volubile, bugiarda e perfida questi difetti li ha dovuti sviluppare per difendersi e servono a dare delle lezioni all’uomo.

Solo così essa ha potuto sopravvivere perché l’uomo egoisticamente avrebbe preso tutto per sé.

Molti danno giudizi così nefasti sulle donne ma pensate che un Dio creatore sia stato talmente stupido nel creare la donna da commettere un errore? ebbene riflettete! Lo spazio gentilmente concesso non permette di trattare oltre l’argomento… alle prossime puntate…


Commenti
Non ci sono commenti.
Ultimi articoli in Agorà
Cerca Tutti