Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 15 novembre 2011
Democratici, ecco la nuova segreteria provinciale

L’identikit dei 21 componenti del nuovo organismo dirigente. Approvato all’unanimità

l’Odg che assume gli orientamenti emersi dall’assemblea degli eletti di sabato scorso

 

Sono 21 i componenti della nuova segreteria provinciale del Pd di Modena nominata ieri sera nel corso della direzione del partito riunita a palazzo Europa. Una segreteria – ha spiegato nella sua relazione introduttiva il segretario Davide Baruffi – che “supera il dualismo tra esecutivo e coordinamento provinciale”, punta a “rafforzare il rapporto con il territorio” e prosegue nell’azione di “rinnovamento del gruppo dirigente” con l’inserimento di amministratori “impegnati nella prova del governo locale”. I componenti sono:

Alberto Bellelli, coordinatore di zona Terre d'Argine, 34 anni, già dirigente provinciale nei Ds, assessore ai servizi sociosanitari del Comune di Carpi;

Giuseppe Boschini, segretario cittadino di Modena, 45 anni, già segretario cittadino della Margherita, lavora nel campo formativo;

Massimo Michelini, coordinatore di zona Area Nord, 39 anni, già segretario del circolo di Concordia, direttore di banca;

Christian Mattioli Bertacchini, coordinatore di zona Cintura, 34 anni, assessore del Comune di S.Cesario, avvocato;

Luca Gozzoli, coordinatore di zona Terre di Castelli, 45 anni, già sindaco di Spilamberto e presidente del Consiglio provinciale, capogruppo in Provincia;

Claudio Pistoni, coordinatore di zona distretto ceramico, 55 anni, già vicesindaco di Sassuolo, sindaco di Fiorano e responsabile del Forum Sanità.

Elisabetta Turchi, coordinatrice di zona montagna, 50 anni, già segretaria del circolo di Fanano, assessore del Comune di Fanano, impiegata comunale;

Alessio Mori, 26 anni, coordinatore provinciale dei Giovani democratici, impiegato;

Caterina Liotti, 49 anni, coordinatrice della Conferenza delle donne democratiche, già presidente del Centro documentazione donna, presidente del Consiglio comunale di Modena.

Paolo Negro, 38 anni, coordinatore della segreteria uscente, già vicesindaco di Concordia, è presidente dell'Asp dell'area nord e funzionario del comune di Formigine;

Roberto Solomita, 35 anni, responsabile della comunicazione uscente, vicesindaco di Soliera;

Cristina Cavani, 44 anni, responsabile del coordinamento dei circoli uscente, direttrice della fondazione S.Filippo Neri.

Maria Cecilia Guerra, 55 anni, responsabile del programma uscente, docente di economia presso l'ateneo modenese.

Carla Ghirardini, 56 anni, componente dell'esecutivo uscente, già assessore del Comune di Sassuolo, consigliere comunale a Sassuolo, insegnante;

Francesco Ori, 35 anni, già dirigente dei comunale e provinciale dei Ds, è assessore provinciale;

Nadia Manni, 35 anni, già segretaria del Circolo di Castelfranco e componente della segreteria provinciale dei Ds, assessore del Comune di Castelfranco, assistente sociale;

Daniela Barozzi, 56 anni, già segretaria di circolo, è vicesindaco di Spilamberto, segretaria didattica;

Giulia Morini, 24 anni, segretaria del circolo di Albareto, consigliera comunale di Modena, assistente sociale;

Cleofe Filippi, 55 anni, assessore del Comune di Carpi, insegnante;

Luciana Serri, 51 anni, già sindacalista, sindaco del Comune di Lama Mocogno, Presidente della Comunità montana;

Luca Gherardi, 27 anni, vicesindaco del Comune di Camposanto, insegnante.

 

Paolo Negro mantiene l’incarico di coordinatore della segreteria; Roberto Solomita, già responsabile della comunicazione, si occuperà di organizzazione e lascerà il suo posto a Luca Gherardi; Cristina Cavani sarà  responsabile delle risorse (tesseramento, rete feste, gestione del personale e amministrazione); Maria Cecilia Guerra viene confermata responsabile del programma mentre Francesco Ori si occuperà di iniziativa politica e formazione; Giulia Morini curerà i rapporti con iscritti ed elettori.

Incarichi esterni alla segreteria vengono assegnati a Demos Malavasi, come coordinatore degli enti locali, e a Vanni Bulgarelli, come coordinatore dei forum tematici. Palma Costi viene confermata responsabile del Forum Economia e Lavoro; così come Claudio Pistoni del Forum Sanità; Cinzia Cornia della scuola; Massimo Milani dell’Università ed Elena Gazzotti dell’Immigrazione. Marco Busani prende il posto di Vanni Bulgarelli come coordinatore del Forum Ambiente mentre Amos Balugani sostituisce Giovanni Bursi al Welfare.

Al termine della direzione è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno che approva la relazione del segretario Bersani e “condivide l’assunzione di responsabilità del Pd a sostegno del nascente governo Monti”. Il documento, inoltre, assume una serie di orientamenti emersi dall’assemblea degli eletti di sabato scorso. In particolare l’esigenza di “razionalizzare e accrescere l’efficienza degli enti locali”; “perseguire equità e rigore per un nuovo patto fiscale locale”; “perseguire l’innovazione e le condizioni di sostenibilità del welfare e del sistema educativo locale”; “sostenere lo sviluppo locale”; “dare centralità alle risorse culturali e di promozione del territorio”.


Commenti
Non ci sono commenti.