Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 26 maggio 2011
Caselli, basta chiacchiere, basta chattare, basta teorie fumose, vogliamo fatti concreti per la citta’.

Lo dico con rabbia, con amarezza, con grande delusione, questo primo cittadino di oggi, francamente, non mi ispira più molta fiducia e probabilmente non ispira piu’ fiducia a tanti suoi elettori, visto che è stato sconfessato da una buona parte dei suoi elettori, basta prendere in considerazione i tantissimi voti che ha perso il PDL alle ultime elezioni regionali rispetto alle precedenti amministrative a differenza della Lega Nord che è cresciuta in maniera considerevole, grazie al brillante lavoro di segreteria e di tutti militanti/sostenitori.

E’ abbastanza evidente che questa sfiducia deriva probabilmente dalla scelta di Caselli di non rispettare gli accordi elettorali con gli alleati/elettori e di non rispettare gli accordi di programma.

Sono trascorsi quasi due anni dal suo insediamento, ma fino ad oggi non c’è nulla di interesse o di buono per il nostro paese, Caselli ha fallito su tutti i campi, soprattutto quello “leale-morale”.

Non c’è nulla di peggio dello spettacolo che sta dando l’illustre cittadino a Sassuolo quando si legge sui giornali che vuole la “testa” di un suo alleato e quando sbandiera la conquista di due “soldati” di un altro reggimento suo alleato.

Etica e politica, con l’avvento di Caselli, si possono scrivere forse solo con la minuscola.

Un leader che, con tutti i poteri e privilegi che dispone, non riesce neppure a fare un mezzo tentativo per risolvere almeno una vicissitudine che attanaglia il sistema paese, a mio avviso, dovrebbe essere condannato all’uscita di scena immediatamente.

Il culto della “personalita’”, l’esigenza della “comunicazione-visibilita’ “ non riusciranno mai a coprire i risultati mediocri e quel “FARE NIENTE” che sta affossando il paese.

Fare sontuose feste e stare incollato a facebook, mi appare l’ennesimo , maldestro tentativo di far finta di lavorare, confondere, mescolare le carte per tentare di scacciare la realta’, inventando un Sassuolo fantastico nel quale tutti i cittadini sono contenti e  soddisfatti.

Sono pertanto molto preoccupato di questa situazione perche’ abbiamo forse un paese destinato ad essere amministrato da un leader che è forse troppo disinteressato dei reali problemi sociali-economici di Sassuolo.

 

Il Segretario della Lega Nord di Sassuolo e Consigliere Comunale


Commenti
Non ci sono commenti.