Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 23 febbraio 2011
Cittadini alla frutta e cittadini attivi


 

 

E’ notizia di questi ultimi giorni che a Modena abbiamo un nuovo gruppo denominato,

marchio forse registrato, Cittadini Attivi per Modena, fino a qui nulla di strano ma qualcosa che stride c è, ovvero alcuni di loro sono componenti del partito PD.

http://www.modenaattiva.it/

Quello che mi fa pensare è la lettera di presentazione del nuovo gruppo ovvero dicono che sono cittadini che hanno appoggiato il Sindaco Pighi e, su un giornale locale di Lunedì 21 Febbraio, ho pure letto che sono contrari al lavoro di Sitta, nostro assessore all’Urbanistica, ma comunque in ruolo anche nella Giunta precedente a questa.

Mha???

Che Sitta sarebbe stato assessore, nel caso della riconferma della sedia di Sindaco a Pighi, lo si sapeva già prima delle votazioni comunali del 2009, tanto che il partito Italia dei Valori, decise proprio per questo motivo  di correre da solo ovvero senza appoggiare il PD con il suo sindaco; questa per me si chiama coerenza.

Sempre nel 2009 gli ambientalisti, ed io fra quelli, partecipammo il 7 e il 14 Marzo, a due giornate sull’ambiente che mettevano in evidenza quanto stava accadendo alla zona della nostra Provincia e, in quella occasione, Italia Nostra, proiettò un filmato su quanto di terribile il nostro  territorio subiva e aveva subito;

http://www.youtube.com/watch?v=tY1rI5R6Hmo

 io alla ne rimasi sconvolta poiché mi passarono sotto agli occhi, in pochi minuti, quanto la mia terra pativa e conseguentemente quanto noi cittadini, soprattutto le generazioni che verranno, dovranno porre rimedio.

Ora io mi domando questi cittadini attivi, molto PD, anche con cariche nel partitone, come hanno potuto sostenere Pighi  quando si sapeva che comunque, in caso di vincita, Sitta riavrebbe avuto la sua sedia di Assessore all’urbanistica ?

Io quando vidi quel video, rimasi decisamente colpita e penso fu proprio quello che fece leva sulla mia scelta di presentarmi alle amministrative, anche se non ho mai avuto nessuna tessera di appartenenza partitica. La scelta del partito al quale affidare la mia faccia,  la feci  per esclusione ovvero MAI uno che riappoggiava Pighi e così, escludendo anche l’IDV per un mio confronto con il suo candidato Sindaco andato male, rimanevano in gioco i Grilli Modenesi e la Lega  ed optai per il secondo poiché era stata l’unico partito, almeno pensavo, ad avere il coraggio di presentare “il caso Baggiovara” in Consiglio anche se, per MISTERIOSO motivo non fu mai discusso ed inoltre presentava, almeno a parole, un bel programma ambientale.

Quindi, per un mio modo di vedere, o una cosa piace o non piace, e quando si da la fiducia ad un partito, la condivisione delle scelte ci deve essere; del Parco Ferrari in pericolo lo si poteva benissimo immaginare proprio per lo stato di abbandono di una parte dell’area (copione già visto con il Novi sad) e di tutto il resto, era noto dato che lo potete benissimo trovare nel documento visivo di Italia Nostra.

Allora perché sostenere Pighi  quando si conosceva già il modo di lavorare del Nostro Assessore all’urbanistica? Persona decisamente dotata di gran carattere e sempre molto coerente con se stessa. Per quanto possa sembrare strano, Sitta è un uomo che lavora e lavora anche tanto, perciò a me piacerebbe moltissimo se diventasse ambientalista poiché uno come lui potrebbe fare la differenza più di tanta altra gente che blattera e basta.

Quindi, dopo queste semplici domande, un’altra domanda sorge spontanea, quale obiettivo ha questo gruppetto di persone? Perché ha fondato, registrandone pure il nome, il gruppo dei cittadini attivi?

Io che mi reputo cittadina attiva, posso ancora scriverlo, per meglio descrivermi, senza incorrere in “sanzioni” ? e se poi lo facessi e venissi erroneamente sbattuta in quel calderone??

Nei mesi scorsi, quando leggevo i quotidiani e avevo cominciato a notare questi strani abbinamenti di persone PD con Via Cannizzaro, con il Campo Cesana, con l’inceneritore, il Parco Ferrari ma non Baggiovara ecc … cominciai a pormi delle domande

E sinceramente parlando, la notizia di questi giorni,  non mi ha sorpreso particolarmente, la sorpresa più grande è stata su una persona del “gruppo” che credevo sopra dai partiti dato che non voleva assolutamente che il caso “piscina” fosse strumentalizzato dalle forze politiche ….

Comunque, sarà, come sempre,  il Generale Tempo a dare  le risposte e vedremo se è nato qualcosa di buono per la gente o se è la solita storia di delfini e cavallucci che cavalcano le onde programmati a riconfermare il partitone e a garantirsi una sedia.

 

 

http://gazzettadimodena.gelocal.it/cronaca/2011/02/21/news/i-timori-del-pd-da-modena-attiva-alla-lista-civica-3504252

http://linformazione.e-tv.it/archivio//20110221/04_MO2102.pdf

http://linformazione.e-tv.it/archivio//20110220/04_MO2002.pdf

http://linformazione.e-tv.it/archivio//20110220/05_MO2002.pdf

 

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.