Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Società - 20 dicembre 2005
Agli Onorevoli Senatori componenti la Commissione Giustizia

Il valore della vita



ancora oggi l'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, legittimata in Italia a rappresentare l'interesse collettivo delle vittime e la difesa della vita sulla strada, riscontra che la Commissione Giustizia del Senato non ha provveduto a licenziare il disegno di legge 3337 su "Disposizioni urgenti in materia di conseguenze derivanti da incidenti stradali".
Con il nostro Convegno del 17/18 febbraio 2005 a Treviso su "Strada: sicurezza, giustizia e dignità", in collaborazione con l'Associazione Manuela Sicurezza Stradale e l'Osservatorio Vittime LIDU fidh, avevamo accelerato la sua discussione alla Camera, passato con un "sì" pieno, che ha riscosso anche il plauso della stampa e nostro. Attualmente il disegno di legge si è arenato al Senato con grave danno sociale per le vittime ed i familiari.
Chiediamo che esso passi così com'è, non vogliamo che eventuali "emendamenti" pregiudichino il licenziamento del testo entro i tempi di questa legislatura, poichè esso risponde per alcuni aspetti alle esigenze di giustizia delle vittime. Affidiamo l'eventuale perfezionamento alla successiva legislatura, e chiediamo all'attuale in maniera decisa di concludere il lavoro.
In mancanza di positivo riscontro entro la fine di quest'anno, effettueremo azioni di protesta.  
Affidiamo ai significati del Natale la nostra richiesta, perchè possiate dare, nelle vostre decisioni di primaria rilevanza sociale, precedenza al valore della vita.


Commenti
Non ci sono commenti.
Ultimi articoli in Agorà
Cerca Tutti