Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
15 luglio 2020
“CANDIDATURA VARIANINI BOCCIATA DAI SINDACI DEL PD SOLO PER ESAUTORARE IL RUOLO DELLA CITTÀ DEI PICO”

MIRANDOLA, CDA DI AIMAG, IL SINDACO: “CANDIDATURA VARIANINI BOCCIATA DAI SINDACI DEL PD SOLO PER ESAUTORARE IL RUOLO DELLA CITTÀ DEI PICO”

“Semplicemente, abbiamo deciso di non prendere parte al voto dell’assemblea di lunedì 13 luglio in segno di protesta, contro il metodo poco democratico adottato dal PD. Metodo che danneggia la municipalizzata, Mirandola e l’Area nord”, Così, il Sindaco di Mirandola Alberto Greco rispetto la mancata presenza dell’Amministrazione comunale all’assemblea per la nomina del CdA di AIMAG. “Da sempre ed è prassi oltretutto, Mirandola ha espresso un proprio nominativo, in quanto secondo Comune socio più grande all’interno della multiutility,. E così è stato anche questa volta con la Dott.ssa Vittoria Varianini. Ma come ritorsione dall’uscita dall’UCMAN il Pd ha voluto portare lo scontro politico anche in Aimag. Negando in questo modo la possibilità di esprimere un nominativo di grande competenza e alto valore. Alla Dottoressa Varianini va il ringraziamento di tutta l’Amministrazione comunale per essersi comunque messa a disposizione della Comunità.”

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.