Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
12 luglio 2020
Gd “Vergognosa l’iniziativa di CasaPound contro l’Inps”

 

Nota dei Giovani democratici della provincia di Modena sul gesto di Casapound

 

 

I Giovani democratici della provincia di Modena stigmatizzano l'iniziativa di Casapound che mette sotto accusa i lavoratori e le lavoratrici Inps additati come coloro che non hanno erogato gli ammortizzatori sociali previsti per chi si trova in difficoltà a causa dell’emergenza Covid. Ecco il commento dei Giovani democratici:



“Nella notte tra il 7 e l'8 luglio sono stati ritrovati, presso le sedi Inps, necrologi "alla memoria" di chi è rimasto senza lavoro e non ha ricevuto l'indennità degli ammortizzatori sociali attivati per l'emergenza Covid-19 a firma Casapound. Condanniamo fermamente questo gesto ingiusto nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici Inps. Crediamo ancora nell'importanza del confronto senza strumentalizzazioni inutili, e se gli autori di questa bravata avessero davvero a cuore gli interessi dei lavoratori lo dimostrerebbero agendo concretamente sui problemi, evitando di lanciare accuse senza fondamento. È dunque indegna e fortemente deleteria la "guerra tra poveri" che questa organizzazione (la cui esistenza ci rende tuttora piuttosto perplessi, data la sua natura fascista e di conseguenza incostituzionale) cerca di instaurare con questi mezzucci, senza alcuna proposta realmente costruttiva. Esprimiamo massima solidarietà nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori Inps. Il tema sollevato dall'iniziativa è importante, ma esistono i luoghi e le modalità giuste per trovare una soluzione: non si deve ripiegare sull'intimidazione, pratica purtroppo ormai diventata prassi per Casapound”.

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.