Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
23 agosto 2019
40 NUOVI PRESIDI PER LE SCUOLE MODENESI

 

DOPO ANNI DI REGGENZE FINALMENTE NUOVI INGRESSI CHE POTRANNO GARANTIRE STABILITA’ PER LE SCUOLE MODENESI

 

E’ stata comunicata oggi dall’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna l’attribuzione delle sedi scolastiche ai nuovi Dirigenti Scolastici. Si tratta dei vincitori dell’ultimo concorso concluso poche settimane fa.

 

Dei 207 nuovi Presidi che arriveranno in Emilia Romagna, 40 sono destinati a scuole della provincia di Modena.

In questo modo a partire dal nuovo anno scolastico, che inizierà il prossimo 1° settembre, per le 89 scuole di ogni ordine e grado del territorio Modenese avremo 79 scuole con altrettanti dirigenti titolari, mentre 10 scuole saranno affidate a presidi “reggenti”.

Si tratta di una notizia importante perché l’arrivo dei nuovi Dirigenti potrà contribuire a migliorare sensibilmente una situazione che negli ultimi anni era stata oggettivamente pesante, tanto che quest’anno, ad esempio, quasi tutti i 45 presidi modenesi si sono dovuti fare carico di almeno una reggenza,  in alcuni casi anche di due.

La provincia di Modena, che vede un importante tessuto economico e produttivo e la presenza di un prestigioso Ateneo, ha bisogno infatti di scuole che siano in grado di funzionare a pieno regime e che permettano a chi ne ha la responsabilità di poter lavorare con tranquillità e programmare sia il lavoro didattico che l’interazione tra scuole e territorio.

 

A tutti loro vanno le congratulazioni della Flc Cgil di Modena e l’augurio di un buon lavoro.

 

 

 


Commenti
Non ci sono commenti.