Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
29 marzo 2011
LA BAYADERE

STAGIONE DI BALLETTO 2010-2011 Danza primavera

 

ST PETERSBURG BALLET THEATRE in

LA BAYADERE

 

Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena

mercoledì 30 marzo ore 21

 

Danza Primavera prosegue con un grande classico: il St Petersburg Ballet Theatre presenta mercoledì 30 marzo al Teatro Comunale Luciano Pavarotti ore 21 La Bayadère, balletto in tre atti e quattro scene con la coreografia originale di Marius Petipa su musica di Ludwig Minkus.

 

Il St. Petersburg Ballet Theatre, fondato nel 1994 da Kostantin Tatchkin, è una delle più importanti formazioni di balletto classico di tutta la Russia e continua a ottenere, oltre a grandi successi internazionali, ottimi riconoscimenti dalla critica di tutto il mondo, a conferma dell’indiscutibile livello professionale e artistico dei suoi interpreti. La Bayadère è considerata una delle produzioni più riuscite dell’ensemble per la capacità di interpretare magistralmente e nella versione tradizionale i grandi classici della danza.

 

Rappresentata per la prima volta nel 1877 al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, La Bayadère divenne subito il punto di svolta per la carriera del suo creatore Marius Petipa e per tutto il balletto russo.

 

L’intricata trama narra di esotismo, promesse amorose tradite, sentimentalismo, romanticismo e gusto per il soprannaturale. Il guerriero Solor è innamorato della bayadera Nikiya, che lo costringe a un giuramento d’amore eterno. Ma quando gli viene offerta la mano di Gamzatti, la figlia del Rajah, egli accetta dimenticandosi la promessa fatta a Nikiya. Durante i festeggiamenti per il fidanzamento, Gamzatti dice a Nikiya il nome del suo fidanzato e lei si oppone inutilmente a questo fidanzamento. Una schiava, Aya, propone a Gamzatti di uccidere Nikiya. Segue  la danza delle bayadere alla quale partecipa anche Nikiya. Aya le offre un cesto di fiori nel quale è nascosto un serpente velenoso che la morde. Il bramino le propone di salvarla, a patto che lei accetti di sposarlo. Nikiya rifiuta e danza fino a quando muore. Solor, per dimenticare il dolore della morte di Nikiya, fuma un veleno, si addormenta e si ritrova nel regno delle ombre e tra esse ritrova anche l’amata Nikiya, alla quale giurerà fedeltà eterna. Durante le nozze tra Solor e Gamzatti, il tempio crolla seppellendoli sotto le macerie.

 

Il St  Petersburg Ballet Theatre riunisce i più brillanti giovani talenti delle accademie di danza della città di San Pietroburgo. La loro prima tournée internazionale in Australia e Nuova Zelanda, alle quali sono seguite Giappone, Spagna, Germania, Istanbul, Corea, Sud Africa e Brasile, si è conclusa dopo oltre 200 repliche. All’ottobre 2007 risale il debutto al Théatre des Champs Elysees di Parigi con la produzione de Il lago dei Cigni. Il repertorio della compagnia prevede tutti i grandi classici: Giselle, La Bella Addormentata, Don Quixote, Lo Schiaccianoci, Chopiniana e Paquita.

 

BALLETTO 2010-2011 DANZA PRIMAVERA

 

Mercoledì 30 marzo ore 21

ST PETERSBURG BALLET THEATRE

La Bayadère 

Balletto in tre atti  e quattro scene

Libretto Marius Petipa, Sergei Khudekov

Musica Ludwig Minkus

Coreografia originale Marius Petipa

Scene Simon Pastukh

Costumi Galina Solovieva 

 

Personaggi ed interpreti

Nikiya Irina Kolesnikova

Solor Dmitri Roudachenko
Principessa Gamzatti Astkhik Ohannesyan

Gran Brahmano Dimtchik Saikeev
Rajia
Andrey Stelmakhov


 


Commenti
Non ci sono commenti.