Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 20 ottobre 2011
30 mila euro per le luminarie natalizie

L’assessore Pini: “Un segnale per rendere attrattivo il centro nonostante la crisi”. L’Amministrazione provvederà con Modenamoremio ad accessi, piazze e monumenti

 

Anche per le prossime festività natalizie il Comune di Modena si è impegnato a destinare una somma di circa 30 mila euro per sostenere l'installazione di luminarie negli accessi al centro storico e nelle principali piazze e monumenti. Il contributo sarà destinato a piazza Matteotti, piazzale Natale Bruni, piazza Torre, corso Canalchiaro, via Selmi, via Saragozza, via Gallucci, via del Voltone, via Goldoni, piazza Mazzini, piazzetta delle Ova, piazza XX settembre, corso Canalgrande dalla chiesa di san Vincenzo alla biblioteca Delfini, largo Garibaldi di fronte al Teatro Storchi.

"Visto il grave momento finanziario, che proseguirà anche nei prossimi anni, questa è forse l'ultima volta che riusciremo a contribuire in questo ambito, pur importante, della vita cittadina. La Giunta ha comunque deciso di dare ancora un segnale ai cittadini e agli esercenti per rendere accogliente il centro storico e favorire gli acquisti nel periodo natalizio", sottolinea Graziano Pini, assessore comunale alle Politiche economiche. "Il programma di animazione che Modenamoremio sta realizzando, con il ritorno del trenino di Natale tanto apprezzato dalle famiglie testimonia l'impegno, nonostante il momento di crisi, di supportare l'attrattività del centro storico e dei commercianti", conclude Pini.

Il progetto di illuminazione, in accordo con le associazioni di categoria - Confesercenti, Confcommercio, Cna e Lapam - è gestito dalla società di promozione del centro storico Modenamoremio, che offrirà gratuitamente un supporto informativo ai commercianti del centro che vorranno, singolarmente o in modo associato, illuminare strade e vetrine.


Commenti
Non ci sono commenti.