Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
15 novembre 2020
Intervento Rondinaio 14.11.20

 

 

Un gruppo di ragazzi sono partiti nella tarda mattinata di oggi 14 novembre dal rifugio del Lago Santo nel comune di Pievepelago (MO) diretti al Rondinaio. Arrivati nella zona conosciuta come Finestra del Rodinaio tra il Rondinaio e il Rondinaio Lombardo il gruppo composto da quattro persone ha iniziato a scendere, ma uno di loro, una donna di 28 anni residente a Tresigallo (FE) è scivolata procurandosi un doloroso trauma distorsivo ad una caviglia che non le ha più consentito di proseguire. Nella zona non c’è copertura telefonica ma, uno di loro aveva la radio sulla frequenza della rete radio montana e ha dato l’allarme. A captare il messaggio è stato un’altro escursionista che si trovava nel versante opposto della montagna che avendo copertura telefonica ha avvisato il 118. Sono circa le 15,30 quando viene attivato il Soccorso Alpino e Speleologico, stazione  Monte Cimone che invia sul posto la squadra di Pievepelago e la squadra del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF) stazione dell’Abetone e l’ambulanza di Pieve. I tecnici si avvicinano con il mezzo fino a lago Baccio poi proseguono a piedi. Alle 16.30 c.a. raggiungono la persona infortunata. Dopo immobilizzazione dell’arto infortunato, il caposquadra, tenuto conto anche della lunga discesa che dovevano affrontare,  ha deciso di attivare anche le squadre di Fanano e di Serramazzoni.


Commenti
Non ci sono commenti.
Ultimi articoli in Agorà
Cerca Tutti