Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 30 aprile 2011
“Ripensiamo il modello di difesa: no ai miliardi per gli F35”

I nuovi tagli, affidati al commissario Bondi, non possono colpire Scuola e Sanità, ma devono partire da ciò che oggi appare non necessario: occorre rivedere il modello di difesa.

Il commento del capogruppo Pd in Consiglio provinciale Luca Gozzoli:

 

«A inizio gennaio il gruppo Pd in Provincia presentò un ordine del giorno per chiedere che a fronte degli enormi sacrifici chiesti ai cittadini per uscire della crisi, si potesse considerare l’ipotesi di non procedere all’acquisto di aerei da guerra a reazione F35 per un ammontare complessivo di 135 miliardi di euro. Fu approvato a febbraio dal Consiglio provinciale e nel dispositivo si evidenziava la necessità di ripensare alla radice il modello di difesa italiano, ribadendo la stima alle forze armate, sottolineando l’importanza del ruolo delle truppe italiane impegnate in delicati compiti di peace keeping. Tutto ciò rafforzato dal fatto che lo stesso Presidente degli Usa Obama, in piena campagna elettorale, propone tagli al modello di difesa statunitense, nella convinzione che questa crisi internazionale impone di rivedere le priorità e il concetto stesso di difesa nazionale.

A distanza di mesi da quell’ordine del giorno proponiamo nuovamente all’attenzione dei nostri parlamentari la necessità di ridurre i costi per l’acquisto degli F35. La razionalizzazione della macchina pubblica, gli ulteriori tagli proposti dal governo Monti affidati al commissario Bondi non possono colpire i cittadini più deboli, già pesantemente colpiti dalla precedente manovra, i tagli non possono colpire scuola e sanità ma devono partire da ciò che oggi appare, e probabilmente è, non necessario e superfluo. Si parla di una ulteriore manovra del valore di 4,5 miliardi di euro per scongiurare l’applicazione dell’Iva al 23% a ottobre, ma da una drastica riduzione del numero di F35 da comprare quanto potremmo risparmiare? Quante risorse potremmo dedicare al rilancio dell’economia e alla creazione di nuovi posti di lavoro?».


Commenti
Non ci sono commenti.