Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
03 marzo 2021
A CASTELVETRO LE INIZIATIVE PER LA “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA” SONO RIVOLTE IN PARTICOLARE AI BAMBINI

 

 

In tempi di pandemia, un modo nuovo quello di festeggiare la ricorrenza della “Giornata internazionale della Donna” (8 marzo) da parte dell’assessorato alle pari opportunità del Comune di Castelvetro. Principali destinatari delle iniziative sono infatti quest’anno i bambini delle scuole dell’infanzia del territorio, ai quali, in collaborazione con dirigenti e insegnanti, è stato fatto recapitare un pieghevole cartonato contenente una poesia di Alda Merini dedicata alla donna e un disegno a tema da colorare, da donare poi, da parte di ogni bambino, ad una donna della propria famiglia.

«Con l’iniziativa “Bimbi, è l’Otto Marzo” - dice l’assessore Veronica Campana - abbiamo voluto coinvolgere i più piccoli accompagnandoli nell’educazione alla parità di genere, facendoli poi promotori di questo importante concetto nelle loro famiglie. Può sembrare un azzardo, ma siamo convinti che su questa tematica i bambini siano molto più ricettivi di noi adulti».

In abbinamento al “dono”, in collaborazione con le bibliotecarie, sono poi stati selezionati alcuni testi sul tema, disponibili presso la Biblioteca comunale, che gli insegnanti potranno leggere assieme ai bambini quale strumento di conoscenza.

A completare le iniziative per la Giornata internazionale della Donna, domenica 7 marzo, per tutta la giornata, sul sito web del comune di Castelvetro (www.comune.castelvetro-di-modena.mo.it) sarà presente un link per accedere alla visione gratuita dello spettacolo teatrale “Ti amo da morirne”, scritto, diretto e interpretato da Mena Vasellino, della durata di 40 minuti, che tratta del tema della violenza sulle donne.


Commenti
Non ci sono commenti.