Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
13 gennaio 2022
“Green Pass rafforzato per i 12enni sui bus Seta ma non sugli scuolabus: perché?”

 

“La recente decisione del Ministero della Salute di non vincolare l’accesso al trasporto scolastico dedicato al possesso del super green pass rischia di essere vanificata dalla rigida interpretazione della ordinanza data a livello locale. Infatti Seta ha deciso di richiedere ai ragazzi di età superiore ai 12 anni non esenti dalla campagna vaccinale e che utilizzano i bus per recarsi a scuola in mancanza di un trasporto scolastico dedicato, l’esibizione del green pass rafforzato. Una decisione che di fatto penalizza alcuni studenti a discapito di altri, non sulla base di dati di fatto ma in base ai servizi messi in campo dai singoli Comuni”. A parlare sono i consiglieri Fdi-Pdf Elisa Rossini e Antonio Baldini. “E’ evidente che questa decisione determina una discriminazione tra i ragazzi che sono vaccinati e quelli che invece non lo sono, e tra i ragazzi che possono usufruire di un trasporto scolastico dedicato e quelli invece che non ne possono usufruire per circostanze che non dipendono certo dalla loro volontà, ma da decisioni di terzi ed in particolare dalla tipologia di servizio che il territorio mette a loro disposizione – chiudono i due consiglieri in una interrogazione comunale -. In che modo il Comune di Modena intende intervenire per fare sì che anche i ragazzi modenesi di età superiore ai 12 anni possano usufruire dell’esenzione decisa dal Ministero della Salute con l’ordinanza del 9 gennaio e possano quindi accedere, anche se non vaccinati (scelta peraltro non loro ma dei genitori), al servizio di trasporto pubblico per recarsi a scuola?”


Commenti
Non ci sono commenti.
Ultimi articoli in Agorà
Cerca Tutti