Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
26 marzo 2020
Pd Carpi “Più che doveroso procedere con il bilancio dell’Unione”

 

Nota del Pd di Carpi sull’approvazione del bilancio di previsione dell’Unione Terre d’argine

 

 

“Dispiace che, ancora una volta, le minoranze abbiamo preferito la polemica alla comune responsabilità verso la nostra comunità”: il Pd di Carpi sottolinea la necessità di approvare, come è avvenuto, il bilancio dell’Unione Terre d’argine per dare piena operatività all’ente, mentre le minoranze hanno disertato l’appuntamento che pure si è tenuto in un luogo congruo ai nuovi parametri di sicurezza. Ecco la nota del Pd di Carpi:

 

 

“Proprio perché il momento è difficile e del tutto inedito era doveroso mettere in condizione l’Unione Terre d’argine di essere in completa operatività per affrontare l’emergenza e tutte le sue conseguenze. Come Partito democratico abbiamo quindi sostenuto la necessità di non rimandare la seduta del Consiglio dell’Unione convocata per approvare il bilancio di previsione 2020/2022 e abbiamo convintamente votato a favore del documento. Peccato che le minoranze non abbiamo condiviso questa necessità e abbiamo preferito disertare la seduta del Consiglio facendosi paravento del fatto che il termine ultimo per l’approvazione era stato spostato. Tra l’altro, proprio per rispettare tutti i parametri previsti dalle misure di prevenzione del contagio, la seduta era stata convocata presso la Sala Loria. Ora l’Unione ha tutte le condizioni politiche per operare nella pienezza dei suoi strumenti e dei suoi obiettivi. Dispiace che, ancora una volta, le minoranze abbiamo preferito la polemica alla comune responsabilità verso la nostra comunità”.

 

 

CARPI

Commenti
Non ci sono commenti.