Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
06 dicembre 2018
Educazione civica ai giovani

Assemblea. Educazione civica ai giovani "conCittadini", 100 nuovi progetti rivolti a 35.000 studenti/ foto

Partito il programma 2019 di cittadinanza attiva con un 20% in più di giovani coinvolti di 250 istituti della regione e 5.500 educatori pubblici e privati. Prima tappa al liceo "Laura Bassi" di Bologna sulla stagione di sangue della Uno bianca

Un centinaio di progetti per oltre 35.400 ragazzi coinvolti fino alla fine del 2019, 6.000 in più, pari circa a un +20% (erano 29.000) dei partecipanti dell'anno scorso. Sono i numeri di conCittadini, il progetto di cittadinanza attiva rivolto agli studenti delle scuole dell'Emilia-Romagna curato dall'Assemblea legislativa. Pochi giorni fa è stato chiuso il programma di iniziative su memoria, legalità e diritti al quale concorreranno oltre 5.500 educatori tra insegnanti, esponenti dell'associazionismo e funzionari e amministratori pubblici degli enti che aderiscono a un cartellone fatto di laboratori e luoghi di sperimentazione della partecipazione, per "alimentare quella cultura civica- spiegano gli ideatori- che ha rappresentato e qualificato la storia della nostra regione". Sono stati in complesso 200.000 gli studenti dell'Emilia-Romagna raggiunti dalle iniziative negli ultimi cinque anni.

Nel 2019 le proposte di conCittadini raggiungeranno 250 scuole, 120 soggetti pubblici e quasi 200 associazioni. La prima iniziativa si è svolta a Bologna due giorni fa, al liceo "Laura Bassi", con un lavoro degli studenti sulla stagione degli omicidi della banda della Uno Bianca, che insanguinò la città tra la fine degli anni '80 e l'inizio dei '90.

Si conferma quindi l’impegno del parlamento della regione a investire sulle nuove generazioni e sulla cultura della cittadinanza responsabile attraverso iniziative che il prossimo anno toccheranno scuole, consigli comunali ragazzi, centri di aggregazione giovanile, associazioni e realtà del mondo no-profit, circoli culturali, università, parrocchie, pro loco, biblioteche, istituti storici, cooperative sociali, gruppi scout. "La progettualità e le piste di lavoro espresse sulle tematiche di riferimento (memoria, legalità, diritti) faranno crescere- ne sono convinti gli organizzatori di conCittadini- la cultura della cittadinanza responsabile e della partecipazione attiva".




 

 


 

2017_10_24-ragazzi-per-co... (485 Kb)
 
Download
logoAssemblea.jpg (11 Kb)
 
Download
2017_03_23-concittadini-0... (600 Kb)
 
Download
2017_10_25-ragazzi-per-co... (696 Kb)
 
Download
 

Commenti
Non ci sono commenti.