Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 14 luglio 2011
Rifiuti a Napoli?

E’ certamente un emergenza nazionale, fosse l’ultima volta...

 

Leggo dell’appello lanciato da alcune Associazioni perchè ogni Territorio italiano faccia qualcosa per risolvere l’Emergenza Rifiuti a Napoli.

Il primo sentimento è quello di rifiutare il termine “Emergenza” per lasciarlo a quei casi che davvero sono emergenza, non fosse altro per l’imprevedibilità e l’eccezionalità del fatto: un Terremoto, un Alluvione, una Carestia.

Requisiti che certamente non appartengono al Caos napoletano che si trascina da oltre un decennio con un pressapochismo che, senza dubbio, nasconde interessi di una criminalità e di una Amministrazione pubblica che hanno distrutto e deturpato, forse irrimediabilmente, Territori che Dio aveva creato splendidi.

Aggiungo che vedere oggi che i napoletani hanno scelto come proprio Sindaco un arruffapopoli impreparato come De Magistris che “ha scassato” e senza capire, ha lanciato proclami che annunciavano che in 5 giorni avrebbe risolto il problema spazzatura a Napoli, senza ovviamente riuscirci, mi indurrebbero nella tentazione di dire: “l’avete voluto? Tenetevelo!”

Ma così non si può fare e un ulteriore, l’ultimo, senso di responsabilità bisognerà darlo, non fosse altro per la pessima immagine che il caos rifiuti porta all’Estero distruggendo l’immagine turistica dell’Italia che sul Turismo deve contare.

Credo che, come è necessario e come sembra possibile, che a livello nazionale si vada verso una comprensione dei problemi nazionali e si cerchino soluzioni credibili condivise sul Pareggio di Bilancio entro il 2014 ugualmente dovremmo fare nei confronti del Caos napoletano.

Ma se noi verremo loro incontro aiutandoli a risolvere il loro problema personaggi come De Magistris capiranno che “scassando” non si costruisce e che davanti ad un problema così grave un poco di umiltà è indispensabile? E capiranno che dopo decenni di Bassolino & C. non possono continuare a nascondersi dietro al termine “emergenza”?

 

Consiglio Comunale di Modena

Gruppo Consigliare PDL

 


Commenti
Non ci sono commenti.