Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
26 giugno 2020
La rivista del Master in Giornalismo dell'Unibo

Da oggi online il numero 10 del Quindici,
la rivista bisettimanale del Master in Giornalismo dell’UniBo.

In prima pagina l'intervista a Matteo Lepore: «Voglio una Bologna grande e che non insegua l'èlite».
Non dichiara di candidarsi ma per molti osservatori è al primo posto tra chi potrebbe succedere a Virginio Merola. Da Palazzo d’Accursio, l’assessore Matteo Lepore parla della città che amministra e di quella che immagina. Una Bologna green che punti sulla cultura e sulla scienza. Per scegliere il candidato sindaco auspica le primarie di coalizione e al Pd consiglia di rimboccarsi le maniche per tornare a rappresentare una sinistra coraggiosa. Definisce la destra «smoderata» e non teme un nuovo assalto. Ma parla anche del nonno socialista e della musica che ascolta: dai Nirvana ai Radiohead fino a Liberato.
L'inchiesta: I computer più potenti al mondo ci diranno che tempo fa

Bologna diventerà il fulcro della Data Valley europea. Al Tecnopolo in costruzione arriverà, a settembre, il Data center del Centro europeo, il più potente supercalcolatore al mondo per le previsioni meteorologiche, dal valore di 80 milioni

Speciale Ustica: La strage sul volo delle vacanze,
quattro decenni di segreti e depistaggi

Sono passati quarant’anni dal disastro aereo in cui persero la vita 81 persone. Dopo tutto questo tempo, i familiari delle vittime rimangono con niente in mano. La verità si è inabissata insieme al Dc-9 e forse non vedrà mai la luce


Ancora su Ustica: 
«Un jet italiano alla base della tragedia»
«La politica arrivi dove la magistratura non può»

 
In più:

Economia: Elettro-Emilia cinese, Bologna in pista contro Modena
Politica: «Casa, daremo una risposta per non lasciare indietro nessuno»
Mondo: Un ospedale made in Bo sulla terra rossa di Chipole
Sport: Il calcio italiano come fosse un film muto
Cultura: Quel gran genio di Edmondo
 
 

 

Commenti
Non ci sono commenti.