Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Cronaca - 01 novembre 2011
Celebrazioni di chiusura del 150° dell’Unità d’Italia venerdì a Castelvetro

 

 La giornata, che prevede  un Consiglio Comunale straordinario, sarà seguita dalla presentazione del volume “Risorgimento e Controrisorgimento” in presenza dell’autore Prof. Giancarlo Montanari e dalla presentazione dell’opera in ceramica elaborata per l’occasione da “Formella MM” di Sassuolo”.

Il programma:

Ore 15.30 Arrivo del coro “Colliculum” del Gruppo Alpini di Collecchio

Ore 16.15 Visita alla casa di riposo “Villa Marconi” e breve esibizione del coro

Ore 17.45 Alza Bandiera in Piazza Roma a cura dell’Associazione Nazionale Alpini di Castelvetro

Ore 18.00 Concerto del coro di Collecchio in Sala Consiliare

Scambio guidoncini dei Gruppi Alpini di Castelvetro e Collecchio

Ore19.00 Consiglio Comunale straordinario per la chiusura delle celebrazioni del 150°Anniversario dell’Unità d’Italia

A seguire:

presentazione del volume “Risorgimento e Controrisorgimento” in presenza dell’autore Prof. Giancarlo Montanari e la presentazione dell’opera in ceramica elaborata per l’occasione da “Formella MM” di Sassuolo”: 15 artisti, 15 spicchi, 15 visioni distinte per 150 anni di Unità d’Italia. Tecnica raku per rappresentare: vita di tutti i giorni, simbolismo, storia, politica, cultura, donne e uomini del risorgimento, regno e repubblica, tecnologia, progresso, lavoro, società; il tutto in un mix che nella diversità si unisce in una ruota del tempo per celebrare i primi 150 d’Italia e ribadire che l’unione fa ed è la forza delle idee e delle volontà.

“Con questo omaggio artistico di alto significato espressivo ed emotivo, si completa il ciclo di attività volute dall’Amministrazione per celebrare degnamente l’anniversario del 150° dell’Unità Nazionale – spiega Giorgio Montanari, Sindaco di Castelvetro, Assessore alle Politiche Culturali e Marketing territoriale dell’Unione Terre di Castelli -. Una volontà precisa per rendere visibile e leggibile questo percorso, a vari livelli e con varie chiavi di lettura: da quella storica a quella giornalistica, a quella appunto, legata all’arte. Per chi amministra questo paese, una ulteriore occasione per ribadire il valore assoluto della Comunità locale, inserita all’interno di quella italiana, con la consapevolezza che indietro comunque non si torna e che riflettere sul passato significa preparare il futuro”.

Quindi il rinfresco per gli intervenuti presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Castelvetro.

Ore 20.30 Ammaina Bandiera in Piazza Roma a cura del Gruppo Alpini di Castelvetro e “Rancio Alpino” ad invito presso il Bocciodromo di Castelvetro

 


Commenti
Non ci sono commenti.