Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
Politica locale e nazionale - 15 febbraio 2011
Zona Tempio: “Il marketing alla rovescia del centrodestra”

Approvato un odg in Consiglio comunale che impegna la giunta a proseguire l’opera di promozione e valorizzazione del quartiere in vista dell’apertura del Museo Enzo Ferrari

 

Nella seduta di ieri il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza un ordine del giorno del Pd sulla zona Tempio che impegna la giunta a proseguire l’opera di promozione e valorizzazione del quartiere in vista dell’apertura del Museo Casa natale di Enzo Ferrari, prevista entro la fine dell’anno.

“Con questo ordine del giorno – spiega il consigliere Stefano Prampolini del Pd – frutto anche del lavoro svolto dal gruppo Pd della circoscrizione, abbiamo inteso sottolineare la straordinaria opportunità che l’apertura del Museo costituirà per l’intera città. Al tempo stesso abbiamo richiamato i significativi interventi realizzati dall’amministrazione a partire dal 2007 che hanno fortemente qualificato e valorizzato un quartiere non privo di criticità. I risultati di questo lavoro sono evidenti a tutti – prosegue Prampolini –  tranne che agli esponenti del centrodestra che continuano a rappresentare strumentalmente una situazione di degrado che non corrisponde alla realtà, una sorta di marketing territoriale alla rovescia che danneggia il quartiere e la città. Quando si tratta del bene comune della nostra città – conclude Prampolini – dovremmo remare tutti nella stessa direzione accantonando logiche di schieramento. Una volta di più il centrodestra dimostra di non esserne capace”.


Commenti
Non ci sono commenti.