Pubblicità su Bice
FacebbokStampaEmailRiduci caratteriDimensione di partenza dei caratteriIngrandisci caratteri
15 maggio 2019
"SINDACI IN SCADENZA SCELGONO IL NUOVO DG AUSL MODENA"
 
 
"La nomina a 10 giorni dal voto del nuovo direttore generale dell'Ausl da parte della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria di Modena composta da 34 sindaci in scadenza, compreso il presidente Muzzarelli, su 47 totali è quantomeno inopportuna". Così il capogruppo di Forza Italia Andrea Galli sulla nomina di Antonio Brambilla in sostituzione del dimissionario Massimo Annicchiarico. "La designazione è stata effettuata dalla giunta regionale alla quale è seguito in fretta e furia il parere favorevole oggi all'unanimità dell'ufficio di presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Modena - continua Galli -. Trentaquattro sindaci in scadenza, per la maggior parte di centrosinistra, scelgono così il responsabile massimo della sanità a Modena: credo siamo di fronte a un blitz vergognoso. Senza calcolare che ancora non è stata fatta chiarezza sulla scelta improvvisa di Annicchiarico di rassegnare le proprie dimissioni".
 
 

Commenti
Non ci sono commenti.
Ultimi articoli in Agorà
Cerca Tutti